Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Battlefield 1: Parla il weapon designer

Battlefield 1: Parla il weapon designer

Parla il weapon designer

Battlefield 1

PC, PS4, XONE

Sparatutto

Italiano

EA

21 ottobre 2016

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 07/06/2016
Il weapon desginer Julian Schimek ha recentemente parlato delle armi presenti in Battlefield 1 svelando qualche dettaglio in più, ecco le sue dichiarazioni:

"Buona parte delle armi potrà essere equipaggiata con delle baionette o altri accessori. Inoltre sarà possibile variare la potenza dei mirini telescopici. Ci sono poi moltissime skin, delle quali parleremo più in dettaglio nei prossimi mesi. Il funzionamento dei fucili di precisione sarà familiare a tutti i giocatori che hanno ricoperto il ruolo di cecchini in Battlefield, ma saranno presenti delle differenze. Il cambiamento principale è che la massima efficacia si otterrà posizionandosi alla giusta distanza dal bersaglio. Non si tratterà semplicemente di collocarsi il più lontano possibile. Ovviamente bisognerà evitare di avvicinarsi troppo, ma allo stesso tempo non si dovrà essere troppo distanti.
Nella Prima Guerra Mondiale il contatto diretto con il nemico era molto più frequente rispetto alle altre guerre del 20° secolo. Abbiamo creato numerose armi da corpo a corpo per sottolineare questo fatto, ognuna delle quali con una propria velocità di attacco e una diversa capacità di infliggere danni."