Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
FIFA 16: anche la Sampdoria crea il proprio team eSport

FIFA 16: anche la Sampdoria crea il proprio team eSport

FIFA 16

PC, PS3, PS4, X360, XONE

Sportivo

EA

24 settembre 2015

A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 21/05/2016
La Sampdoria di Massimo Ferrero segue quanto già fatto da alcuni club stranieri, quali West Ham e Schalke 04, per creare una squadra doriana dedicata all'eSport per FIFA, come riportato dalla Gazzetta dello Sport. Il primo acquisto è stato Mattia Guarracino, sei volte campione italiano di Fifa e campione europeo Ems IX, medaglia di bronzo alle Olimpiadi in Corea del Sud nel 2011 e agli Europei in Polonia.
Il West Ham è diventato il primo club del Regno Unito a mettere sotto contratto i videogiochi, ma la stessa cosa è già accaduta in Germania col Wolsburg che ha messo sotto contratto due giocatori e lo Schalke04 che ha preso un intero team. Io ho deciso di mettere sotto contratto Mattia, che è il più grande giocatore di videogiochi d’Italia e voglio far diventare la Samp il primo club italiano imboccare la strada dei videogiochi dei professionisti, che sarà il futuro del calcio” sono state le parole di Ferrero rilasciate all'ANSA.

In Italia il movimento non è ancora partito ma insieme al presidente Ferrero stiamo cercando di farlo decollare” ha spiegato Mattia “Io diventerò il primo tesserato virtuale di una squadra di calcio in Italia, il primo videogiocatore. Questo è un nuovo mercato per tutti. Gli eSport crescono di popolarità anno dopo anno e dopo questi club, anche alla Samp ne ha intravisto il potenziale, decidendo di essere i primi ad investire in questo settore”.