Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Oculus Rift, nuove contromisure per proteggere i giochi esclusivi

Oculus Rift, nuove contromisure per proteggere i giochi esclusivi

Oculus Rift
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 20/05/2016
Oculus continua i suoi sforzi per proteggere i giochi esclusivi del suo visore Oculus Rift, che tramite alcuni hack vengono invece lanciati e utilizzati anche su headset concorrenti, come HTC Vive. Con il più recente aggiornamento, quello 1.4, è stata quindi introdotta la feature "integrity check", che verifica l'identità dell'headset prima di consentire l'avvio del gioco.



Come spiegato da Oculus, la volontà è quello di "evitare la pirateria e proteggere giochi e app a cui gli sviluppatori hanno lavorato duramente."

Come considerate questa decisione da parte di Oculus? Avete già acquistato un vostro visore per la realtà virtuale?