Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Yves Guillemot non gradisce l'avanzata di Vivendi in Ubisoft

Yves Guillemot non gradisce l'avanzata di Vivendi in Ubisoft

Ubisoft

3DS, APPLE, PC, PS4, WIIU, XONE

Ubisoft

Fondata nel 1986

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 01/05/2016
Nel corso della giornata di ieri, vi abbiamo riferito che Vivendi, colosso francese che recentemente ha fatto sua anche Mediaset Premium, ha accresciuto ulteriormente le sue quote in Ubisoft Entertainment, sebbene il co-fondatore della software house francese, Yves Guillemot, sembri tutt'altro che entusiasta della cosa. Attualmente, Vivendi ha già acquistato il 15% di Ubisoft.



Come riportato da Bloomberg, infatti, Guillemot è contrario ad una presa di potere totale di Vivendi, che potrebbe effettivamente prospettarsi, perché ritiene che "ucciderebbe la creatività." Il timore, insomma, è che molti dei creativi della casa autrice di Assassin's Creed e The Division possano cercare di accasarsi altrove.

Vi ricordiamo che, in passato, Vivendi era stata anche proprietaria della maggioranza di Activision Blizzard dal 2007 al 2013.

Fonte: DualShockers