Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Lo studio dell'ESA sui videogiocatori: genere, età media e piattaforme preferite

Lo studio dell'ESA sui videogiocatori: genere, età media e piattaforme preferite

L'età, le piattaforme, il genere

Videogames

3DS, APPLE, PC, PS3, PS4, PSVITA, WIIU, X360, XONE

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 29/04/2016
L'ESA ha pubblicato un nuovo studio sui videogiocatori statunitensi, svelando un po' quali sono i gusti degli appassionati del nostro intrattenimento preferito, ed indagando sul loro sesso, la loro età e le loro abitudini. Secondo lo studio, il 63% delle case USA includono almeno 1 videogiocatore che giochi almeno per tre ore alla settimana, anche se generalmente ci sono 1,7 giocatori in ogni famiglia che ne comprende almeno uno. Da notare che nel 65% delle case sono presenti device su cui si possono giocare i videogiochi, anche se solo nel 48% si parla di console.



Lo studio indica anche che l'età media del videogiocatore è di 35 anni, con il 59% uomini e il 41% di donne. Per quanto riguarda i generi, l'età media delle giocatrici è di 44 anni, mentre quella dei giocatori è di 35. Apprendiamo poi che, sebbene spesso lo stereotipo indichi l'adolescente maschio come il videogiocatore tipo, le donne di 18 anni o più che giocano abitualmente ai videogiochi sono il 31%, mentre i maschietti di 18 anni o meno sono il 17%.
Analizzando le giocatrici, però, risulta una divisione equa, 50% e 50%, tra quelle sotto i 35 anni, e quelle che ne hanno più di 35.

Venendo agli acquisti, apprendiamo che chi compra i videogiochi ha mediamente 38 anni, e nel 60% dei casi si tratta di uomini, nel 40% di donne. Inoltre, viene indicato che nel 41% dei casi si acquistano giochi mai provati prima, mentre nel 31% si acquista scaricando il gioco dal sito della compagnia, e il 30% degli intervistati ha dichiarato di provare una demo dei titoli che poi compra.

E ancora, apprendiamo che il 48% dei giocatori abituali gioca anche ai titoli social, mentre le preferenze in merito alle piattaforme indicano che il 56% gioca su PC, il 53% su console dedicate, il 36% su smartphone, il 31% su un dispositivo wireless e il 17% su un sistema handheld dedicato.

Segnaliamo, infine, che il 54% dei videogiocatori lo fa in compagnia: nel 40% dei casi con gli amici, nel 21% con la propria famiglia, nel 17% con i genitori e nel 15% con il proprio partner.

Se siete interessati ad ulteriori dati, non possiamo che rimandarvi al link in calce alla nostra notizia. Come commentate questi numeri? Vi riconoscete nei dati rilevati dall'ESA?