Mafia 3: Hangar 13 spiega la scelta della location

Bill Harms, lead writer di Mafia 3, ha svelato nuovi dettagli sul gioco nel corso di un'intervista concessa alla testata internazionale GameSpot. “Una delle cose più interessanti del franchise è che ogni gioco è ambientato in un luogo e in un periodo molto specifico. Uno dei motivi per cui abbiamo scelto il 1968 è perché è stato un anno veramente folle” ha dichiarato Harms “Quell'anno ha avuto una storia parallela a quella di Lincoln. Il paese era sull'orlo del caos. Martin Luther King è stato assassinato, ci sono stati scontri, ci sono state sparatorie con le Pantere Nere, Bobby Kennedy è stato assassinato, la convention democratica...”.
Ricordiamo che Mafia 3 sarà disponibile dal 7 ottobre per PC, PlayStation 4 e Xbox One.


Data di uscita: 7 ottobre 2016
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 2
  • paginein
    paginein
    Livello: 1
    Post: 9
    Mi piace 5 Non mi piace -2
    hanno sbagliato dovevano ambientarlo in italia.
  • Stein
    Stein
    Livello: 4
    Post: 664
    Mi piace 6 Non mi piace -3
    l'anno scelto per l'ambientazione, e la ambientazione stessa li trovo azzeccatissimi. Gioco che per quanto mi riguarda interessantissimo.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.