Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Codemasters chiude in profitto per la prima volta in cinque anni

Codemasters chiude in profitto per la prima volta in cinque anni

Codemasters

PC, PS3, PS4, X360, XONE

Fondata nel 1986

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 14/04/2016
Potrebbe essere il momento di un nuovo periodo florido per Codemasters, che da poco ha visto unirsi alle sue file anche l'ex Evolution, team autore di DriveClub licenziato da Sony. Il publisher britannico ha infatti annunciato di aver fatto registrare dei profitti per la prima volta in cinque anni, con il CEO Frank Sagnier che ha spiegato la situazione dell'azienda nel corso di un'intervista con i colleghi di MCV.

"La compagnia ha affrontato un po' di anni complicati" ha ammesso. "La transizione alle nuove console non è stata facile, nell'ultimo paio d'anni ci siamo concentrati su ciò che siamo bravi a fare, andando a spingere sui racing game e tagliando tutte quelle aree che non sentivamo come strategiche per i nostri piani. Abbiamo concluso l'anno fiscale 2016 con il nostro primo profitto in cinque anni, il che è un grandissimo traguardo."

Una situazione che, quindi, lascia ben sperare per il futuro: "per quanto ne so ora, stiamo crescendo di anno in anno, e discutiamo di grossi numeri a doppia cifra, non di piccole percentuali. Si tratta di un momento davvero positivo per la nostra compagnia. DiRT Rally ha fatto veramente bene, F1 2015 ha avuto successo, abbiamo fatto due volte e mezzo i numeri di copie che avevamo fatto in precedenza. Il nostro morale è molto alto, perché se fai bei giochi e questi hanno successo, i tuoi dipendenti sono felici. E, allo stesso modo, lo sono gli investitori."