Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Sesso in realtà virtuale, qualcuno ha realizzato una tuta per farlo

Sesso in realtà virtuale, qualcuno ha realizzato una tuta per farlo

Tech
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 04/04/2016
Abbiamo visto tantissime stranezze arrivare dal Giappone, ma questa potrebbe batterle tutte. Probabilmente era solo questione di tempo prima che qualcuno lo facesse davvero, ma ecco che dal Paese del Sol Levante arriva la prima tuta full-body da utilizzare per fare sesso in realtà virtuale. Il dispositivo, che si acquista con £300 (la bellezza di 375€), si utilizza insieme a Oculus Rift e il gioco "Sexy Beach", e consente di avere incontri ravvicinati con alcune gentili e formose fanciulle in stile anime.



Potete scoprire più dettagli (e trovare un video ai limiti del surreale) alla fonte in calce alla nostra notizia. Considerando che per vivere quest'esperienza si devono sommare i 375€ della tuta ai 699€ del visore (e al prezzo del gioco, di cui non siamo a conoscenza), una cena fuori con una donna in carne e ossa non sembra più così costosa...