Niente co-op in Teenage Mutant Ninja Turtles: Mutants in Manhattan, ecco perché

Robert Conkey, produttore di Activision, ha spiegato perché all'interno di Teenage Mutant Ninja Turtles: Mutants in Manhattan non ci sarà il multiplayer co-op in locale. Egli ha spiegato che Platinum Games, lo studio sviluppatore, era intenzionato a inserire questa modalità ma non è stato fatto perché avrebbe comportato un peggioramento delle prestazioni del gioco, con un frame-rate peggiore.

Ricordiamo che Teenage Mutant Ninja Turtles: Mutants in Manhattan sarà disponibile, per PC, PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One, a partire dal 27 maggio.


Data di uscita: 27 maggio 2016
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 15
  • Sollendy
    Sollendy
    Livello: 2
    Post: 196
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Come rovinare e castrare per bene un titolo che avrei preso al lancio, per quanto mi riguarda è scaffale.
  • Rastrellin
    Rastrellin
    Livello: 8
    Post: 4413
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    deluso ma del resto i tie-in platinum benchè di qualità superiore alla media sono sempre non eccezionalmente lunghi ne vari e rifiniri come altri loro titoli. E' una questione di budget e di risorse umane, ove i migliori vengono impiegati su titoli di maggiore importanza. TMNT Perde sicuramente un po di appeal con questa notizia, ma pare comunque meritevole di essere recuperato più avanti. Spero che almeno la co-op online ci sia.
  • XCOM
    XCOM
    Livello: 6
    Post: 2559
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    mmm si tratta di una questione di sviluppo del gioco,creare titoli con scenari animati ed interattivi ma sopratutto molti personaggi giocabili e nemici vuol dire un grosso lavoro proprio nello sviluppo,diamo la colpa al frame rate? sono generazioni su generazioni che si producono videogiochi ma in questa si tende a dare la colpa alle specifiche di un gioco (o console),cè da chiarire però un punto e lo dico da videogiocatore navigato,questi problemi ci sono sempre stati legati all'hardware e allo sviluppo ma i programmatori sono riusciti con sforzo e man mano imparando ad utilizzare il codice al meglio ad offrire grafiche sempre migliori e giochi pieni di contenuti anche extra,se devo parlare con schiettezza nelle ultime generazioni non ci sono stati videogiochi che hanno urlato almiracolo,platinum games per esempio non lancerebbe mai questo titolo più in là nel tempo per offrire un multiplayer locale perchè anche se si potesse fare non sarebbe conveniente in ogni caso,quello su cui bisogna riflettere e che il frame rate e dipendente anche dai dettagli di gioco e quindi chiaro che quello che cercano di lanciare e un prodotto dalla grafica più alta possibile quindi a discapito di tutto il resto,questo la dice tutta sulla politica dietro allo sviluppo e le aziende in generale ragionano tutte così e questa generazione si dimostra simile a quella procedente,un panorama ludico scoraggiante per chi si aspettava qualcosa di diverso da questa next gen.
  • Reclo102
    Reclo102
    Livello: 2
    Post: 209
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    E che palle!
  • DBio616
    DBio616
    Livello: 3
    Post: 38
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    ed ecco come convincermi ISTANTANEAMENTE a non comprarlo.
  • IosonoOtakuman
    IosonoOtakuman
    Livello: 6
    Post: 1792
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da MirkoZ

    Sembra un bel gioco, ma tecnicamente non così pesante da impedire di implementare il multi in locale
    A meno che non l'abbiano concepito per Ps2.
  • Nick_Dany
    Nick_Dany
    Livello: 5
    Post: 121
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    fatto*
  • Nick_Dany
    Nick_Dany
    Livello: 5
    Post: 121
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Scusate ragazzi ma non vi capisco. Premetto che credo voi abbiate ragione nel dire che i giochi con il multiplayer locale siano sempre meno (anche se garden warfare 2, i titoli lego,e la marea di giochi isometrici usciti come helldivers,fat princess adventures o che usciranno come alienation... sono pensati anche per supportare il multiplayer locale) ma vi sembra il caso di TMNT: mutanti a manhattan? Capisco i bei ricordi di giochi come turtles in time e altri (io giocavo per esempio in co-op locale a mutant melee che non era proprio un capolavoro però mi piaceva...) ma vi porgo una domanda: essendo questo gioco dei platinum un hack and slash (non isometrico), come fa a funzionare REALMENTE BENE in multiplayer? Io ad esempio ho atto fatica a seguire l'azione nel gameplay mostrato (soprattutto nel combattimento contro Bebop):https://www.youtube.com/watch?v=F6mXr54mFq0 Perciò mi chiedo se sia realmente possibile creare un gioco del genere con una struttura multiplayer ma come fate voi a chiedere una co-op locale in questo gioco? A me sembra francamente impossibile...
  • MirkoZ
    MirkoZ
    Livello: 5
    Post: 1286
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Sembra un bel gioco, ma tecnicamente non così pesante da impedire di implementare il multi in locale
  • EdwardStrife
    EdwardStrife
    Livello: 5
    Post: 871
    Mi piace 7 Non mi piace -3
    io do più colpa a quella massa di giocatori che da qualche anno a questa parte ha iniziato a lamentarsi di framerate, 1080p e boiate varie, senza concentrarsi sul gameplay o altri aspetti ben più importanti di un gioco.. Non mi meraviglio affatto che le software house facciano queste scelte ormai
  • Steve69
    Steve69
    Livello: 9
    Post: 2892
    Mi piace 6 Non mi piace -4
    Se vabbè ma andate a cag*re, come rendere un potenziale bel gioco quasi inutile
  • Griever89
    Griever89
    Livello: 7
    Post: 3008
    Mi piace 6 Non mi piace -1
    Che tristezza, che amara rassegnazione il multiplayer soltanto on-line
  • Arme_91
    Arme_91
    Livello: 2
    Post: 73
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    La news parla di coo-op locale, ma quindi ci sarà una on line invece o neanche quella?
  • BrbDennis94
    BrbDennis94
    Livello: 6
    Post: 4110
    Mi piace 9 Non mi piace 0
    Purtroppo ormai il multiplayer locale è una rarità
  • cucinorez
    cucinorez
    Livello: 2
    Post: 300
    Mi piace 12 Non mi piace -2
    Bastava non mettere lo splitscreen e rendere semplicemente un'altra tartaruga giocabile...o impegnarsi un pochetto e trovare una soluzione...la verità è che ormai se ne fregano un pò tutti, pure i giochi AAA come halo. Poi non si lamentino se vendono di meno.
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.