Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
PlayStation Blog parla di numerosi dettagli di No Man's Sky

PlayStation Blog parla di numerosi dettagli di No Man's Sky

No Man's Sky

PC, PS4

Action-Adventure

10 agosto 2016 (PS4) - 12 agosto 2016 (PC)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 03/03/2016
Oggi è indubbiamente il giorno di No Man's Sky, il videogioco di Hello Games che, come vi ha riferito il nostro Lorenzo, arriverà su PC e PS4 il prossimo 22 giugno. Il nostro redattore ha avuto modo di provare il gioco all'evento londinese organizzato da Sony, e vi ha proposto tutti i dettagli del caso e le sue impressioni nella sua succosa Video Anteprima.



Anche PlayStation Blog Ufficiale ha voluto approfondire la conoscenza con il gioco, ed ha pubblicato un post molto corposo, nel quale gli sviluppatori discutono dei dettagli della loro opera.

"In un universo quasi infinito da esplorare, il prossimo, epico titolo di fantascienza per PS4 No Man’s Sky promette un livello di avventura senza precedenti. Tuttavia, pensate a una qualsiasi celebre saga ambientata nello spazio e concorderete che il cast di personaggi è uno dei suoi elementi caratteristici. Con un ambiente intergalattico di 18.446.744.073.709.551.616 pianeti diversi, come può Hello Games pensare di caratterizzare ogni singolo mondo con storie, dialoghi e un linguaggio?" si legge nel blog.

"“Fin dall’inizio, volevamo introdurre delle fazioni nel gioco. È un aspetto che abbiamo considerato da sempre. Avevamo delle idee su come avrebbero dovuto inserirsi in No Man’s Sky, ma ci è voluto un po’ per arrivare a un risultato soddisfacente”, mi ha confessato il creatore Sean Murray, prima di avviare la demo.

In breve, ecco come funziona. Mentre viaggerete nell’universo, incontrerete individui di razze distinte. Come per qualsiasi altro elemento del gioco, il loro aspetto e quello che dicono sono generati proceduralmente in base a un set di variabili definito dal team di Hello Games.
Avrete modo di commerciare con loro, ottenere potenziamenti, apprendere di più sull’ambientazione del gioco, creare alleanze, eccetera.
Vi sembra semplice? Beh, non siate precipitosi.
“Per decidere se implementare o meno una funzionalità ci poniamo la domanda: Questo elemento incoraggerebbe i giocatori a esplorare ulteriormente l’universo?”, spiega Sean.
“Per poter parlare con i PNG di No Man’s Sky, dovrete prima apprendere la loro lingua, poiché comunicheranno con voi nel loro idioma. Più viaggerete nell’universo, più lo imparerete e più sarete in grado di dialogare con loro”.
Sì, avete letto bene. Hello Games ha creato una serie di diversi linguaggi alieni che, all’inizio del gioco, non sarete in grado di comprendere. Tuttavia, esplorando l’universo, scoprendo reliquie e parlando con nuovi PNG, inizierete presto a riconoscere i loro dialetti."




Il post si concentra ampiamente sull'interazione con questi PNG, spiegando anche che " sarà importante sviluppare relazioni con questi personaggi. Se vi sforzerete di imparare la lingua di una determinata razza e interagirete con essa regolarmente, la vostra reputazione migliorerà. Se sarete legati a una particolare fazione, essa vi riserverà un trattamento speciale: prezzi ridotti o, magari, equipaggiamento migliore. In effetti, se vorrete acquistare un’astronave migliore per raggiungere sistemi stellari più remoti, dovrete stringere delle amicizie."

"“Il bello è che i PNG sono divisi in diverse razze. Per esempio, una potrebbe essere più interessata all’esplorazione e alla scienza e saperlo vi aiuterà a decidere il miglior approccio per interagire con essa”, dice Sean.
“Se giocate per il gusto dell’esplorazione, allora vorrete concentrarvi su quella specie. Ma, se giocate solamente per uccidere qualsiasi cosa si muova, ci saranno fazioni più bellicose che potrete farvi amiche”.
Come menzionato, ci sono numerose razze nel gioco, ciascuna contraddistinta dalla propria lingua. Quindi, quanto tempo ci vorrà perché dei giocatori medi possano destreggiarsi fluentemente con un dialetto sconosciuto?
“Dipende dal loro impegno. Anche se fosse l’unica cosa che faranno, impiegheranno ore e ore ad apprendere una lingua. Ma suppongo che la maggior parte dei giocatori non diventerà mai fluente, a meno che non sia l’unico obiettivo che vorrà raggiungere."


L'esperienza, insomma, si promette ricca. Potete leggere il post completo al link che vi proponiamo in calce alla nostra notizia. Rimanete sulle nostre pagine per non perdere nessun ulteriore dettaglio in arrivo per No Man's Sky.