Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Bethesda: in futuro, potremmo avere tempi ancora più brevi tra annunci e release

Bethesda: in futuro, potremmo avere tempi ancora più brevi tra annunci e release

Meno tempo tra annuncio e lancio

Bethesda Softworks
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 19/02/2016
Parlando con i colleghi della testata GameSpot, Todd Howard, director di Fallout 4, Fallout 3 e The Elder Scrolls V: Skyrim presso Bethesda, ha parlato del particolare annuncio del più recente gioco post-apocalittico, che è stato svelato a giugno per poi uscire, nel giro di meno di sei mesi, a novembre.



In merito alla strategia, Howard ha dichiarato "la preferisco per tutta una serie di ragioni. Ci sono momenti in cui ti viene l'entusiasmo a sentire certe cose, penso sia un momento speciale. Nel caso di Fallout, le persone lo volevano già di per loro, quindi la cosa ha aiutato decisamente. [...] Abbiamo evitato di comunicare qualsiasi cosa, e poi – poof! – eccolo qui. Quel momento di entusiasmo è grandioso."

Oltretutto, il director ritiene che annunciare il gioco troppo prima della sua uscita, anziché innescare entusiasmo, potrebbe creare ansia nei fan: "quando crei un gioco, stai ancora cercando di capire 'ok, cosa c'è di davvero positivo? E questo cos'è? E cos'è quest'altro? Se ne parli troppo in anticipo, le persone non saranno entusiaste, ma preoccupate." Howard ha quindi spiegato che, in questo scenario, i fan porrebbero decine di domande agli sviluppatori, alle quali questi ultimi non potrebbero rispondere. "Sarebbe una conversazione veramente sgradevole" sottolinea.



In futuro, comunque, Bethesda pensa "assolutamente" di replicare quanto fatto con l'annuncio di Fallout 4: "c'è ancora da stabilire quale sia il ventaglio di tempo ideale. Potrebbe essere molto più breve, che ci crediate o no, o magari sei mesi potrebbero essere l'intervallo giusto. Dipende dal progetto."

Al momento Howard non ha voluto anticipare se accadrà qualcosa del genere alla conferenza che Bethesda ha annunciato per l'E3 2016. Nel frattempo, proprio ieri, il director aveva fatto sapere che il team è al lavoro su tre progetti "diversi da quanto fatto fino ad ora." Attendiamo di riferirvi qualsiasi possibile novità.