Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Tenta di rubare i videogiochi: scoperto, urina nel negozio per ripicca

Tenta di rubare i videogiochi: scoperto, urina nel negozio per ripicca

Videogames
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 17/02/2016
A quanto pare, ultimamente negli Stati Uniti c'è uno strano matrimonio tra videogiochi e pipì fatta in pubblico. Qualche giorno fa, infatti, in un Target in Pennsylvania, un uomo aveva deciso di mettersi ad orinare sull'esposizione di videogiochi. Il protagonista della nuova vicenda, invece, era un aspirante ladro di nome John Garvin. L'uomo, insieme ad una complice, ha tentato di rubare, da Walmart in Tennessee, videogiochi per un valore di $500.



Scoperto dalla sorveglianza, il ladro è stato portato negli uffici del negozio, dove ha deciso, per ripicca,di mettersi ad orinare, in attesa dell'arrivo della Polizia. Ora è accusato di furto e di oltraggio al pudore.
Questa volta, almeno, i videogiochi sono salvi.