Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Il futuro di Blizzard non è nella realtà virtuale ma nel mobile

Il futuro di Blizzard non è nella realtà virtuale ma nel mobile

Blizzard
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 15/02/2016
Blizzard non crede che la realtà virtuale possa essere il giusto futuro per l'azienda; la via da perseguire risiederebbe invece nel mondo mobile. “Credo che ci sia una grande opportunità nel gaming mobile oltre ai giochi casual” ha dichiarato a VentureBeat Mike Morhaime, presidente e co-fondatore della società “Tutti parlano della realtà virtuale. Culturalmente parlando siamo interessati ma non credo sia il nostro prossimo orizzonte.

Secondo alcune ricerche di mercato condotte da SuperData, Hearthstone per iOS ha guadagnato 500 milioni di dollari sin dal suo debutto avvenuto nel 2013.
Come giudicate questa politica di Blizzard? Vedete più futuro nella realtà virtuale o nel mondo mobile?