Phil Spencer commenta l'annuncio della versione PC di Quantum Break

Phil Spencer, capo della divisione Xbox, ha voluto commentare, tramite Twitter, l'annuncio della versione PC di Quantum Break. Spencer ha sottolineato come un maggior numero di giocatori significhi un maggior numero di giochi e un miglior “ecosistema” generale. Egli ha ribadito come Microsoft continuerà a realizzare grandi esperienze per console e come la società sia concentrata su Windows 10 e sul mondo Xbox.

Rispondendo ad altri utenti, Spencer ha fatto sapere che la divisione Xbox sta ricevendo da Microsoft un supporto mai avuto prima d'ora. Egli ha ribadito inoltre come l'obiettivo non sia quello di creare muri ma di realizzare gli ambienti ideali per i giocatori.









Fonte: DualShockers
Data di uscita: 5 aprile 2016 - 29 settembre 2016 (Steam)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 34
  • rockuman
    rockuman
    Livello: 3
    Post: 1242
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Ragazzi, ma qua i commenti spariscono a random . È un peccato, perché tante discussioni che si leggono nei commenti sono costruttive.
  • Stepet82
    Stepet82
    Livello: 0
    Post: 1147
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Altro motivo per prendere una One che mi salta. Ora mi sto giocando Ryse, dead rising e Tomb rider su pc, altrettanto farò con Qb. Con steam li ho pagati spicci in confronto a quanto li avrei pagati su one, inoltre ho il multyplayer gratis e grafica superiore. Se mi passano anche i Forza su pc non resta veramente niente per giuatifcarmi l'acquisto di una One.
  • WhiteDiablo
    WhiteDiablo
    Livello: 6
    Post: 2928
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Ormai si é capito che MS vuole creare un ecosistema basato su Windows 10 con PC e XBox come piattaforme da gioco per questa gen.
  • TestaMatta89
    TestaMatta89
    Livello: 6
    Post: 2475
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Reclo102

    Ma cosa diavolo si fumano a microsoft?, se vuoi vendere la tua console rendere quasi tutte le tue esclusive disponibili anche su pc è la cosa più sbagliata che si potrebbe fare
    Le console le vendono a prescindere, e sanno benissimo che ormai Sony è irraggiungibile, quindi si accontentano del buon risultato che stanno ottenendo e continueranno ad ottenere fino a fine gen. Ora la priorità di Microsoft è diffondere Windows 10, riconquistare il mercato allontanando lo spettro dei tablet rivali, e fare concorrenza alla corazzata Steam. Per questo stanno portando le esclusive su PC e Windows store.
  • sackula
    sackula
    Livello: 3
    Post: 198
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Reclo102
    Ma cosa diavolo si fumano a microsoft?, se vuoi vendere la tua console rendere quasi tutte le tue esclusive disponibili anche su pc è la cosa più sbagliata che si potrebbe fare
    Anche su 360 era cosi' , ma comunque non vedo problemi , non cambia nulla agli utenti xone , gli unici che possono lamentarsi sono quelli che hanno pc e hanno preso one per.alcune esclusive , ma comunque si sapeva che one e pc insieme hanno poco senso , la miglior accoppiata per chi ha il pc è con ps4 , era cosi anche nella scorsa gen
  • JippaLippa
    JippaLippa
    Livello: 3
    Post: 1700
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Reclo102

    Ma cosa diavolo si fumano a microsoft?, se vuoi vendere la tua console rendere quasi tutte le tue esclusive disponibili anche su pc è la cosa più sbagliata che si potrebbe fare
    è questo il trucco. Microsoft non vuole tanto vendere la console ma più i giochi. Ultimamente Spencer si è aperto molto ad una lunga serie di titoli nuovi, ma tutti in uscita sia su PC che Xbox.
  • JippaLippa
    JippaLippa
    Livello: 3
    Post: 1700
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Mi dispiace per gli early adopter di Xbox One che hanno creduto nel progetto col cuore, ma sinceramente, e mi duole ammetterlo, l'attuale politica mi microsoft ha senso finanziariamente. Ormai microsoft rimarrà per tutta la gen al secondo posto e difficilmente le persone, dopo 3 anni di trattamento di seconda classe (giochi meno ottimizzati, mancanza di esclusive innovative ecc...), investiranno in xbox one, se dovranno scegliere una sola console. Ha molto più senso sviluppare per la attuale base installata di xbox one e vendere gli stessi giochi anche su PC, a costo di far perdere un po' di "prestigio alla console" che fare meno soldi e rimanere solo su xbox. Onestamente se fossi uno sviluppatore di un gioco costoso cercherei il più possibile di guadagnare più fondi col prodotto; Pensiamo a FORZA 6. Forza 6 è un ottimo titolo, da me (non possessore di xbox) invidiato e apprezzato da moltissimi, ma ho letto spesso sul web che i risultati commerciali non sono stati incredibili...e la cosa da fastidio per un titolo così ben sviluppato. Saghe come Forza, Gears ecc... ne avrebbero solo che da quadagnarci con un'uscita anche su PC.
  • Reclo102
    Reclo102
    Livello: 2
    Post: 209
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Ma cosa diavolo si fumano a microsoft?, se vuoi vendere la tua console rendere quasi tutte le tue esclusive disponibili anche su pc è la cosa più sbagliata che si potrebbe fare
  • giuppydb
    giuppydb
    Livello: 4
    Post: 21277
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da mike89

    Forse la XO sarà l'ultima console di casa Microsoft? visto che sta perdendo tante esclusive o addirittura le ha perse.
    A questo punto credo di sì. Nessuno gli comprerà un'xbox two senza nemmeno un'esclusiva.
  • DoubleBarrel
    DoubleBarrel
    Livello: 3
    Post: 4447
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Raynova

    Microsoft ha capito che il Mondo W10 Pc può portare soldi e la base instalata di Pc è di 300 milioni da subito... alleluia!!!
    Se avessero capito qualcosa dovrebbero rendere disponibile il gioco quantomeno su Steam, nonchè fare in modo che non richiedesse obbligatoriamente le DX12 di Windows 10, visto che girerebbe benissimo anche su Windows 7..
  • Raynova
    Raynova
    Livello: 0
    Post: 150
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Microsoft ha capito che il Mondo W10 Pc può portare soldi e la base instalata di Pc è di 300 milioni da subito... alleluia!!!
  • ALE100
    ALE100
    Livello: 0
    Post: 37
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Ormai la strategia condivisibile o meno è chiara. Questa è l unica chance di una divisione giochi di Microsoft che batte in ritirata e si gioca l ultima disperata carta ovvero quella di far passare ancora più utenti alla piattaforma Windows 10 che giustamente sembra funzionare egregiamente e direi "esticazzi". Questo porterà alla morte definitiva della divisione console poiché altro non diventerebbe che una "steam machine" ben ottimizzata e null'altro quindi non sufficiente per competere con la concorrenza. Nessun utente pc poi avrebbe interesse ad avere in casa pc e Xbox ma bensì l altra accoppiata... Il fatto è che questa è l idea che si sono fatti i giocatori della situazione che poi alla fine è ciò che detterà le sorti del mercato come la storia insegna.
  • sariddu
    sariddu
    Livello: 4
    Post: 2786
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da mike89

    Forse la XO sarà l'ultima console di casa Microsoft? visto che sta perdendo tante esclusive o addirittura le ha perse.
    Secondo me no. Loro stanno soltando cercando di creare un ecosistema Microsoft, ci saranno le console per chi vuole semplicità e "falso risparmio" (magari di diversi livelli tipo steam machine - quindi le console diventeranno pc camuffati a tutti gli effetti ) ed il mondo PC. Continueranno a coesistere con uno store unico in pratica...
  • mike89
    mike89
    Livello: 1
    Post: 85
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Forse la XO sarà l'ultima console di casa Microsoft? visto che sta perdendo tante esclusive o addirittura le ha perse.
  • Syracuse
    Syracuse
    Livello: 1
    Post: 33
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Risen

    Vogliono realizzare il miglior ecosistema generale:benissimo,ma non devono esserci clienti di serie B quindi portino il prezzo dei giochi one al medesimo prezzo dei giochi pc ed eliminino il live a pagamento
    Considerando che preordinando QB per One si ottiene anche un codice per riscattare una ulteriore copia pc in questo caso sarebbero avvantaggiati proprio i giocatori One in realtà. Purtroppo il problema del prezzo dei giochi console è dovuto in gran parte agli sforzi di programmazione ed al mercato retail, su pc i giochi costano meno proprio per l'agnosticismo della piattaforma e alla ridottissima (grazie a steam, origin e company) presenza di copie fisiche. In ultimo, non credo che dovrebbero eliminare il Gold a pagamento, una scelta più saggia sarebbe quella di permettere di giocare online gratuitamente (come su pc, magari insieme ad utenza pc accordandosi o acquisendo steam) e trasformare l'abbonamento Gold in un equivalente dell' EA Access, ovvero offrire i giochi Xbox first party come Halo, scalebound o QB appunto. Cambiamenti poco probabili in questo momento ma che assumono più senso se pensiamo che la prossima generazione di console sia rappresentata da veri mini pc votati al Gaming. Inpratica, si sviluppa su pc, si ottimizza per One (che diventerebbe il pc gaming base per tutti) e chi ha un pc più performante ne avrebbe solo da guadagnare, un po' come seavesse una Xbox One più potente. spero di essermi spiegato.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.