Annunciata la quarta edizione del Drago D'Oro: ecco categorie e candidati

Con un comunicato ufficiale, AESVI ha annunciato la quarta edizione del premio italiano Drago d'Oro, che di anno in anno celebra i più grandi successi del mondo dei videogiochi. Come si legge nel comunicato, "AESVI, l'Associazione di categoria dell'industria videoludica, è lieta di annunciare la quarta edizione del Drago d’Oro, il premio italiano che celebra le eccellenze del mondo videoludico e ne promuove il valore culturale e artistico. Sarà il Tempio di Adriano, uno dei più suggestivi edifici storici nel cuore di Roma, ad ospitare il prossimo 9 marzo la serata di premiazione."



La categoria più ambita è ovviamente quella di Videogioco dell'Anno, dove troviamo dieci grandi nomi pronti a contendersi il premio:
- Batman: Arkham Knight
- Bloodborne
- Fallout 4
- Her Story
- Life is Strange
- Metal Gear Solid V: The Phantom Pain
- Ori and the Blind Forest
- Rise of the Tomb Raider
- Splatoon
- The Witcher 3: Wild Hunt

Dettagli anche per i membri della giuria e per le differenti categorie di premi: "la Giuria, composta dai giornalisti delle principali testate d’informazione e dai giornalisti di riferimento della stampa specializzata, sarà presieduta quest’anno da Luca Tremolada, autorevole firma de Il Sole 24 Ore. La Giuria eleggerà sia il vincitore del Videogioco dell’Anno, miglior titolo del 2015, che i vincitori delle categorie: Miglior App, Miglior Colonna Sonora, Miglior Gameplay, Miglior Grafica, Miglior Personaggio, Miglior Sceneggiatura, Miglior Videogioco di Azione/Avventura, Miglior Videogioco di Corse, Miglior Videogioco di Ruolo, Miglior Videogioco di Strategia, Miglior Videogioco Indie, Miglior Videogioco per la Famiglia, Miglior Videogioco Platform, Miglior Videogioco Sparatutto, Miglior Videogioco Sportivo, Videogioco più Innovativo. Verrà conferito anche il premio Videogioco più Venduto, assegnato al titolo che nel 2015 ha registrato il maggior numero di vendite, sulla base dei dati rilevati dalla società GfK."

Durante l'evento, ci sarà una vetrina dedicata anche alle produzioni italiane, che si contenderanno "il Premio Drago d’Oro Italiano, dedicato ai videogiochi realizzati da studi di sviluppo italiani e volto a valorizzare l’eccellenza nostrana, a prova del grande fermento che sta vivendo il settore videoludico nel nostro Paese."

"Naturalmente anche quest’anno il grande pubblico sarà protagonista del Drago d’Oro: tutti gli appassionati videogiocatori potranno infatti votare il vincitore del Premio Speciale del Pubblico, categoria composta da 25 nomination, che comprendono i 10 titoli selezionati dalla Giuria per il premio Videogioco dell’Anno e i 15 videogiochi più venduti nel 2015 in Italia, sia multipiattaforma sia in esclusiva per singola piattaforma, non compresi nei titoli selezionati dalla Giuria. Si potrà esprimere fin da oggi, e fino alla serata della premiazione, la propria preferenza attraverso il sito ufficiale del Drago d’Oro."
Vi proponiamo in calce alla notizia il link al sito ufficiale, da cui potete votare.

Infine, viene annunciata la partnership con Radio DEEJAY: "partner d’eccezione della quarta edizione del Premio, Radio DEEJAY, che anche quest’anno sarà la Radio Ufficiale del Drago d’Oro e che darà l’opportunità a tutti gli ascoltatori di accedere al voto anche dal sito www.deejay.it."
Data di uscita: 9 marzo 2016
Tags: | Drago D'Oro
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 18
  • Foggy_Ricky
    Foggy_Ricky
    Livello: 3
    Post: 323
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Solid-SteBro

    Sicuramente ben lungi dal voler comprendere i gusti di chi lo preferisce, de gustibus non disputandum est, anche io ne sono rimasto colpito, ho tutti i libri non a caso dopotutto. Ma devo dedurre che il gemeplay vero e proprio sia ormai passato in sordina rispetto all'esplorazione di una mappa vastissima, il primo esempio lampante che mi viene in mente è skyrim, osannato eppure a livello di gameplay...
    Secondo me dipende molto dal tipo di gioco, ad esempio in Skyrim, ma come in Oblivion prima, io adoro vagare per delle ore solo camminando per esplorare la mappa, In un gioco simile il gamplay (combattimento in particolare) mi piace che resti quasi, e ripeto quasi, in secondo piano. Per me il bello di un gioco Fantasy con un modo sconfinato sta proprio nel vederlo e finirci dentro esplorando boschi, caverne, rovine e trovando tesori nascosti, segreti, e conoscendone la storia. I combattimenti potrebbero essere a turni che non mi cambierebbe nulla, anzi risveglierebbe solo il master di D&D che si nasconde in me XD. Sto puramente parlando di gusti personali. Tra i titoli in lista io voterei TW3 piuttosto che bloodborne. Proprio su questo dopo averlo finito, devo dire che mi son piaciuti molto di più i predecessori spirituali Dark Souls.
  • Arylon
    Arylon
    Livello: 6
    Post: 641
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Non vedo l'ora di vedere vedere quale sarà il videogioco che vincerà il premio Miglior Gameplay
  • Solid-SteBro
    Solid-SteBro
    Livello: 7
    Post: 2845
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Gandino

    The witcher oltre ad essere un gioco meraviglioso, ha dalla sua una storia raccontata in maniera pazzesca che tutti possono apprezzare (quasi tutti.....) e un gameplay più digeribile al grande pubblico. È ovvio che sia più apprezzato in generale di bloodborne. Quindi arriva per forza davanti ad un titolo più di nicchia come bloodborne, che rimane un bellissimo titolo sia cxhiaro . Personalmente reputo the witcher fuori scala rispetto a qualsiasi altro titolo uscito e non solo quest'anno... Ma ovviamente ognuno ha i propri gusti ci mancherebbe!
    Sicuramente ben lungi dal voler comprendere i gusti di chi lo preferisce, de gustibus non disputandum est, anche io ne sono rimasto colpito, ho tutti i libri non a caso dopotutto. Ma devo dedurre che il gemeplay vero e proprio sia ormai passato in sordina rispetto all'esplorazione di una mappa vastissima, il primo esempio lampante che mi viene in mente è skyrim, osannato eppure a livello di gameplay...
  • Gandino
    Gandino
    Livello: 7
    Post: 2245
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Solid-SteBro

    voto Bloodborne, personalmente vederlo sempre dietro a the witcher (per quanto sia maestoso) mi fa uno strano effetto dato che non ho digerito il suo gameplay, al contrario di bloodborne che è obbiettivamente se non perfetto, quasi.
    The witcher oltre ad essere un gioco meraviglioso, ha dalla sua una storia raccontata in maniera pazzesca che tutti possono apprezzare (quasi tutti.....) e un gameplay più digeribile al grande pubblico. È ovvio che sia più apprezzato in generale di bloodborne. Quindi arriva per forza davanti ad un titolo più di nicchia come bloodborne, che rimane un bellissimo titolo sia cxhiaro . Personalmente reputo the witcher fuori scala rispetto a qualsiasi altro titolo uscito e non solo quest'anno... Ma ovviamente ognuno ha i propri gusti ci mancherebbe!
  • lucab0ss
    lucab0ss
    Livello: 3
    Post: 995
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Solid-SteBro

    voto Bloodborne, personalmente vederlo sempre dietro a the witcher (per quanto sia maestoso) mi fa uno strano effetto dato che non ho digerito il suo gameplay, al contrario di bloodborne che è obbiettivamente se non perfetto, quasi.
    quoto totalmente, giocato a fallout the witcher bloodborne e mgs di quelli in elenco e credo che bloodborne sia un po troppo "l'eterno secondo" perchè credo ad oggi sia il gioco che piu si avvicina alla parola capolavoro di questa gen
  • Solid-SteBro
    Solid-SteBro
    Livello: 7
    Post: 2845
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    voto Bloodborne, personalmente vederlo sempre dietro a the witcher (per quanto sia maestoso) mi fa uno strano effetto dato che non ho digerito il suo gameplay, al contrario di bloodborne che è obbiettivamente se non perfetto, quasi.
  • Albus Snape
    Albus Snape
    Livello: 3
    Post: 1030
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da FireZdragon

    einvece taaaaac ci sono ancora
    Aaaah ecco!!! D'OH!?
  • Albus Snape
    Albus Snape
    Livello: 3
    Post: 1030
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da buoncorock

    Drago d'Oro 2015: Premio "Miglior Gameplay": Destiny..................
    Ah, e i giurati chi sono? Una banda di non vedenti/udenti/gameplaylesi?
  • Albus Snape
    Albus Snape
    Livello: 3
    Post: 1030
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Fanno sempre scelte indecenti in questa premiazione, non la prenderei in considerazione
  • FireZdragon
    FireZdragon
    Livello: 9
    Post: 3375
    Mi piace 3 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Vybz

    l'anno scorso se non erro FireZ fu uno dei giurati, gli consiglierei di non partecipare per evitare di essere associato di nuovo a cotanta incompetenza!
    einvece taaaaac ci sono ancora
  • xThunder
    xThunder
    Livello: 0
    Post: 223
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Bloodborne merita tantissimo, ma anche gli altri non scherzano! Staremo a vedere.
  • duomark91
    duomark91
    Livello: 3
    Post: 162
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Roymustang995

    Se la giocano Bloodborne, MGS V e The Witcher 3 a mio parere, e sarà proprio quest'ultimo a vincere anche se spererei davvero in bloodborne
    Pensa te che io voterei Her Story o Splatoon PS: sì, ho giocato tutti i titoli in elenco
  • Giøttø
    Giøttø
    Livello: 3
    Post: 174
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Dal Drago d'Oro mi aspetto di tutto ormai xD
  • buoncorock
    buoncorock
    Livello: 4
    Post: 170
    Mi piace 6 Non mi piace 0
    Drago d'Oro 2015: Premio "Miglior Gameplay": Destiny..................
  • Roymustang995
    Roymustang995
    Livello: 1
    Post: 26
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Se la giocano Bloodborne, MGS V e The Witcher 3 a mio parere, e sarà proprio quest'ultimo a vincere anche se spererei davvero in bloodborne
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.