Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Fassbender: il film di Assassin's Creed mi ha fatto pensare a The Matrix

Fassbender: il film di Assassin's Creed mi ha fatto pensare a The Matrix

Assassin's Creed (film)

MULTI

21 dicembre 2016 (USA) - 4 Gennaio 2017 (Italia)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 08/02/2016
Michael Fassbender sarà il protagonista del film di Assassin's Creed, che arriverà nelle sale statunitensi il prossimo dicembre. L'attore ha concesso un'intervista a Empire svelando alcuni interessanti dettagli sulla realizzazione del film, e confidando che quest'ultimo gli ha fatto venire in mente The Matrix.



"Quando abbiamo lavorato a questo film, ho sempre pensato a The Matrix. Quest'idea della memoria nel DNA lo eleva da un'opera fantasy basilare, perché c'è qualcosa in cui il pubblico può effettivamente credere" ha ragionato Fassbender. "A quel punto, il viaggio diventa molto più elevato, perché sei salito a bordo in un modo diverso."

L'interprete di Aguilar ha anche rivelato che "questo film usa davvero poco il green screen, il che è davvero inusuale in questo genere. Abbiamo degli stuntmen che si lanciano dai palazzi a La Valletta. Lo stuntman Damian Walters ha fatto un salto della fede da 120 piedi (36,5 metri) senza nessuna corda atterrando in una sacco, è una cosa davvero incredibile da vedere."

In merito alla violenza all'interno del film, l'attore ritiene che "non stiamo cercando di farlo troppo follemente violento. Ovviamente, ci sarà della violenza, ma la cosa migliore è che le nostre sequenze d'azione sono in ambientazioni e location reali."

Come vi sembrano le premesse per questo film? Siete interessati ad andare a vederlo al cinema?