Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Lo sviluppo di Unsung Story, gioco del director di Final Fantasy Tactics, è sospeso

Lo sviluppo di Unsung Story, gioco del director di Final Fantasy Tactics, è sospeso

Unsung Story: Tale of the Guardians

MULTI

Strategico

TBA

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 07/02/2016
Probabilmente, era difficile gestire la campagna Kickstarter peggio di così. Il team Playdeck, che include anche Yasumi Matsuno, aveva lanciato nel 2014 una campagna per finanziare Unsung Story, un RPG tattico firmato proprio dal director di Final Fantasy Tactics e Vagrant Story. Il clamore tra i fan del genere era stato alto, al punto che erano stati raccolti ben $660.126.



Inizialmente, il gioco doveva uscire nel luglio 2015. In seguito, gli sviluppatori avevano deciso di rinviarlo, fornendo praticamente nessun aggiornamento sui lavori ai fan, e facendo sapere solo due mesi dopo che l'uscita era ora fissata per il 2016, e che il progetto aveva subito una rivoluzione: non sarebbe stato più incentrato sulla campagna single-player, ma su una componente multiplayer PVP.
Peccato, però, che i soldi fossero stati raccolti sull'entusiasmo della prima cosa, e non della seconda.

Le cose, però, sono riuscite a peggiorare ulteriormente, dal momento che proprio oggi Playdeck ha pubblicato un ulteriore comunicato, nel quale ha annunciato che il progetto è attualmente sospeso, poiché il team deve concentrarsi su altri prodotti.

"Dopo l'ultimo aggiornamento che abbiamo pubblicato, purtroppo abbiamo perso alcuni membri chiave del nostro staff di sviluppo di Unsung Story, e questo ha avuto un impatto sui lavori. Ora abbiamo un team interno che può lavorare solo su un progetto per volta, e le nostre finanze ci richiedono di concentrarci su pochi prodotti che siamo in grado di mettere in vendita prima di quanto non accadrebbe con Unsung Story" si legge nel comunicato.

"Sebbene questa sia una scelta difficile, è una decisione che dobbiamo prendere per salvaguardare la salute economica della compagnia. Per Unsung Story, valuteremo di farci fornire l'aiuto da parte di un team esterno. [...] Vogliamo essere certi di aver provato a battere tutte le strade per far proseguire lo sviluppo del gioco."

Il comunicato prosegue segnalando che il team non ha idea di quale potrebbe essere la nuova finestra di lancio, e che aggiornerà presto i backer con un nuovo comunicato. Inutile dire che questi ultimi hanno risposto alla notizia con enorme delusione, e sono numerosi quelli che hanno chiesto di avere il rimborso di quanto versato a sostegno di un progetto che, di fatto, è diventato un miraggio.