Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Microsoft rimborsa il ragazzo che aveva speso 8.000 dollari in FIFA

Microsoft rimborsa il ragazzo che aveva speso 8.000 dollari in FIFA

FIFA 16

PC, PS3, PS4, X360, XONE

Sportivo

EA

24 settembre 2015

A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 26/01/2016
Circa un paio di settimana fa vi abbiamo riportato la notizia di un ragazzo di 17 anni che aveva speso per errore 8.000 dollari in microtransazioni con FIFA. È notizia delle ultime ore che Microsoft ha deciso di offrire un rimborso al padre del giovane. “Questo non è solo un gioco, specialmente quando si può sconvolgere una famiglia intera e mettere in pericolo i nostri figli con il commettere certi errori” ha dichiarato Lance Perkins, padre del ragazzo, alla CBC News “Spero che vengano messe in atto più garanzie per i titolari di una carta di credito.”

Perkins ha specificato di aver dato la propria carta di credito al figlio per le emergenze o per effettuare acquisti in un negozio di alimentari. “Vogliamo ringraziare Microsoft per aver fatto questa scelta” ha concluso Lance Perkins.