Dambuster Studios difende le microtransazioni in Homefront: The Revolution

Il game designer Fasahat Salim ha recentemente parlato delle microtransazioni in Homefront: The Revolution mettendo in chiaro un paio di cose, ecco le sue dichiarazioni:

"E' un sistema assolutamente non pay-to-win, tutto quello che viene offerto con le microtransazioni è disponibile e sbloccabile gratuitamente giocando. Stiamo semplicemente dando la possibilità di usare un certo tipo di equipaggiamento a tutti i giocatori, anche a quelli che non hanno molto tempo da investire sul titolo. Si tratta sostanzialmente di un modo per risparmiare tempo, una scorciatoia per sbloccare oggetti."

Per ulteriori dettagli sul gioco vi invitiamo a guardare la nostra recente anteprima.


Data di uscita: 20 maggio 2016
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 18
  • poppi2009
    poppi2009
    Livello: 1
    Post: 131
    Mi piace 0 Non mi piace 0
    Non lo acquisterò.
  • Big_Boss199X
    Big_Boss199X
    Livello: 3
    Post: 877
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da pino cammino

    Appello: Se non avete tempo di giocare, non giocate, ma per cortesia non diamo alle microtransazioni come queste, un valore ed un utilità che non hanno. Boicottate questi sistemi ed i titoli AAA che li usano. Se non si comprano i titoli che usano questi furti legalizzati, magari inizieranno a capire che hanno oltrepassato il limite da un pezzo, tra giochi palesemente castrati, mal sviluppati e concepiti, carichi di dlc costosi che in pratica sono le parti che hanno tolto di proposito, microtransazioni e mille agevolazioni per chi paga o "non ha tempo". Ripeto se non hai tempo non giocare (o per lo meno gioca a qualcosa che si adatta alle tue esigenze di tempo) e fai un favore a tutti quanti.
    Pochi ragionano come noi.
  • Il Gabbro
    Il Gabbro
    Livello: 5
    Post: 26
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Mi vuoi dare delle scorciatoie perchè ho poco tempo? Benissimo, crea due modalità di gioco: "per chi ha tempo", in cui trovo l'esperienza di gioco normale; "per chi non ha tempo", con gli oggetti sbloccati dall'inizio...
  • SuperSaiyanFTW
    SuperSaiyanFTW
    Livello: 8
    Post: 873
    Mi piace 6 Non mi piace 0
    Non basta che il gioco è venduto a prezzo pieno e contiene, nonostante ciò, delle micro-transazioni che potrebbero tranquillamente essere sostituite dai buoni vecchi "cheat-code"; pare anche che la struttura del titolo sia stata costruita attorno alle micro-transazioni: pacchetti di potenziamento randomici, progressione più lenta del dovuto, e chi più ne ha più ne metta... Così muore il game design...
  • David1984
    David1984
    Livello: 5
    Post: 58
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    metti le microtransazioni e abbassa il prezzo del gioco e poi ne riparliamo...
  • squiccio.97
    squiccio.97
    Livello: 2
    Post: 31
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    E' come se una persona comprasse un gioco e il venditore gli dicesse "se mi paghi il doppio te lo do finito così non ti serve giocarlo e non ci perdi tempo".
  • Sieghart18
    Sieghart18
    Livello: 5
    Post: 321
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Dove l'ho già letta sta roba? ah gia, sotto OGNI CAVOLO DI TITOLO con le microtransazioni. Il tempo di abituare sti pseudogiocatori di oggi, e si passa alla prossima ladrata
  • vikpanzer8
    vikpanzer8
    Livello: 5
    Post: 1428
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    Ma perché dicono tutti che le microtransazioni sono per coloro che hanno poco tempo da dedicare al titolo? Quindi secondo loro, uno se ha poco tempo per giocare si compra console + gioco + abbonamento al plus + microtransazioni? Perché, al contrario, non puntano allo sviluppo di un gioco che impieghi il videogiocatore per tanto tempo?
  • MrRed91RD
    MrRed91RD
    Livello: 1
    Post: 347
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da SoulCalibuRULER

    la ragione stà nel mezzo secondo me: se messe bene le microtrans possono giovare tanto alle tasche degli sviluppatori e garantirci mezzi e titoli sempre più frequenti. se messe male danneggiano tanto l'utente quanto la compagnia che si,guadagna, ma perde la fiducia e si avvia verso un angolo buio del settore. le dichiarazioni sono sempre superflue prima dellancio...se sarà vero che non sono pay to win ben venga...altrimenti i risultati di una politica malata si vedranno e la comunity non lascerà correre...inutile infiammarsi prima
    Senza nulla togliere al tuo commento che è intelligente e sensato, però io le microtransazioni le boicotto per principio. Vero che se fossero pay to win sarebbe più grave, ma non riesco a tollerare un titolo che mi offra la possibilità, anche se superflua, di pagare per avere una scorciatoia. Al di là dell'aspetto etico e economico, se gioco è per raggiungere un traguardo, il divertimento e la soddisfazione sono proprio in questo, pagare per saltare questa parte non ha senso di esistere. Per convincersi proviamo un attimo a portare le microtransazioni nella vita quotidiana, piccolo esempio: voglio farmi la doccia con l'acqua calda, devi aspettare un minuto che lo scaldabagno faccia il suo dovere oppure con 50 centesimi hai l'acqua calda subito. Inoltre con 1 euro l'asciugacapelli va al doppio della velocità per una settimana.. XD
  • pino cammino
    pino cammino
    Livello: 6
    Post: 2295
    Mi piace 6 Non mi piace 0
    Appello: Se non avete tempo di giocare, non giocate, ma per cortesia non diamo alle microtransazioni come queste, un valore ed un utilità che non hanno. Boicottate questi sistemi ed i titoli AAA che li usano. Se non si comprano i titoli che usano questi furti legalizzati, magari inizieranno a capire che hanno oltrepassato il limite da un pezzo, tra giochi palesemente castrati, mal sviluppati e concepiti, carichi di dlc costosi che in pratica sono le parti che hanno tolto di proposito, microtransazioni e mille agevolazioni per chi paga o "non ha tempo". Ripeto se non hai tempo non giocare (o per lo meno gioca a qualcosa che si adatta alle tue esigenze di tempo) e fai un favore a tutti quanti.
  • DoubleBarrel
    DoubleBarrel
    Livello: 3
    Post: 4447
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Si, certo, perchè non hai detto che servono come alternativa al tirare il pad dalla finestra, visto che lo avete realizzato apposta per far shoppare ? Non preoccuparti Salim, era già basso il rischio che lo comprassi, dopo questa "rivelazione" mi sento solo di dirvi una cosa: "Ficcatevelo dove ve lo sentite più caldo."
  • Big_Boss199X
    Big_Boss199X
    Livello: 3
    Post: 877
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    Come se Homefront fosse un Final Fantasy che richiede 150-200 ore per sbloccare tutto al 100%. Anche se fosse, un vero videogiocatore non scenderebbe mai a pagare per sbloccare equipaggiamenti o armi. Le microtransazioni in sottofondo, sono anche dei vantaggi, ovvero determinate armi sono nettamente superiori a quelle standard, e quindi chi paga vince. Questo è un altro cancro che col passare del tempo si espanderà sempre di più. Per chi le acquista ovviamente non gli importa nulla, ma nella sua ignoranza danneggia anche chi vuole giocare lealmente. Comunque già una SH che difende queste cose, per me il gioco può stare tranquillamente sullo scaffale.
  • SoulCalibuRULER
    SoulCalibuRULER
    Livello: 4
    Post: 1253
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    la ragione stà nel mezzo secondo me: se messe bene le microtrans possono giovare tanto alle tasche degli sviluppatori e garantirci mezzi e titoli sempre più frequenti. se messe male danneggiano tanto l'utente quanto la compagnia che si,guadagna, ma perde la fiducia e si avvia verso un angolo buio del settore. le dichiarazioni sono sempre superflue prima dellancio...se sarà vero che non sono pay to win ben venga...altrimenti i risultati di una politica malata si vedranno e la comunity non lascerà correre...inutile infiammarsi prima
  • Kindrakal
    Kindrakal
    Livello: 3
    Post: 3551
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    bla bla bla, scusa paracul sulle micro numero 101
  • BlindSide
    BlindSide
    Livello: 4
    Post: 1166
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Heav

    Se uno non ha tempo per giocare non gioca, questa giustifazione del cazz0 che continuano a tirare fuori mi fa veramente girare le palle.
    Quoto in positivo sia te che DanteVergil. BRAVI! Così dovete reagire. Questi signori con le loro microntransazioni NON solo rubano altri soldi dai nostri portafogli nonostante paghiamo un gioco per intero ma ci prendono anche per i fondelli dicendo che è per le persone che non hanno tempo!!! Il gioco è un hobby e serve tempo dedicato come per tutte le altre cose: lettura, film, pesca, poker, scacchi ecc... non hai tempo??? Allora non giochi. Le microtransazioni ROVIVANO solo il gioco, l'quilibrio e la lealtà.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.