Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Secondo uno sviluppatore, a Sony interessa creare bei giochi più che fare soldi

Secondo uno sviluppatore, a Sony interessa creare bei giochi più che fare soldi

Sony

PS3, PS4, PSVITA

Sony

Fondata il 7 maggio 1946

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 07/01/2016
Ian Dallas, creative director presso lo studio Giant Sparrow, ha dichiarato di essere rimasto molto colpito dal modo in cui Sony lavora con i suoi team di sviluppo. Secondo il developer, infatti, il colosso giapponese avrebbe un vero e proprio interesse per la realizzazione di giochi "capaci di farsi notare", piuttosto che per il solo guadagno che può percepire producendoli.



"Abbiamo una relazione molto simmetrica. Ci penso un sacco di volte, il publisher e lo sviluppatore vogliono cose molto diverse. Il publisher vuole vendere il più possibile per recuperare i suoi soldi – o, quantomeno, questa è una delle sue più importanti priorità. Ma, con Sony, almeno per quanto ho visto io, l'obiettivo si concentra più sul creare un gioco davvero bello – qualcosa capace di farsi notare, e che sia qualcosa di innovativo" ha spiegato lo sviluppatore.

"È bello che il nostro obiettivo, come developer, sia molto vicino a quello di Sony. Ci sono dei punti di disaccordo, ma siamo davvero impegnati per raggiungere lo stesso scopo" ha concluso.