Activision punta forte sugli e-sport: acquistato il business della Major League Gaming

Dopo i rumor dei giorni scorsi, è arrivata la conferma ufficiale: Activision Blizzard vuole puntare forte sugli e-sport, e per questo motivo ha acquistato il business della Major League Gaming. A farlo sapere è proprio la compagnia autrice di Call of Duty, che ha diffuso un comunicato ufficiale con tutti i dettagli: "Activision Blizzard, Inc. (Nasdaq: ATVI) ha annunciato oggi l’acquisizione del business della Major League Gaming (MLG). MLG è leader nella creazione e nella diretta streaming di eventi videoludici premium live, nell’organizzazione di competizioni professionali e nella gestione di leghe gaming competitive" si legge nel comunicato.



"L’acquisizione espande l’azione di Activision Blizzard nel crescente eco-sistema dell’esports aggiungendo comprovate capacità di live streaming e tecnologiche alla divisione Activision Blizzard Media Networks, guidata dall’ex CEO di ESPN Steve Bornstein e dal co-fondatore di MLG Mike Sepso."

Grande soddisfazione, ovviamente, per Bobby Kotick, CEO di Activision Blizzard: "la nostra acquisizione del business della Major League Gaming conferma ulteriormente i nostri piani di creare l’ESPN dell’esports. L’abilità di MLG di creare contenuti premium, la loro grande piattaforma tecnologica di broadcast – includendo le loro straordinarie capacità di live streaming – rafforzano la nostra posizione strategica nel settore del gaming competitivo. MLG ha un forte ed esperto team ed una florida community. Insieme creeremo nuovi modi di celebrare i giocatori e le loro competenze uniche, il loro impegno e la loro dedizione al gioco. Siamo entusiasti di lavorare con Sundance e l’intero team di esports di MLG sulle nostre iniziative di gioco competitivo”.

Seguono ulteriori dichiarazioni da parte di Sundance DiGiovanni, Chief Executive Officer e co-fondatore di MLG: "la nostra missione per oltre 12 anni è stata promuovere ed espandere la crescita delle competizioni videoludiche a livello mondiale ed oggi il settore è ad un punto di svolta fondamentale, considerando che la sua popolarità cresce e rivaleggia con quella di molti tradizionali sport a livello professionistico. Questa acquisizione e l’impegno di Activision Blizzard nel gioco competitivo amplieranno le opportunità per i giocatori di essere riconosciuti e celebrati per la loro eccellenza competitiva”.

Infine Mike Sepso, senior vice presidente per Activision Blizzard Media Networks e co-fondatore di MLG, ha espresso a sua volta la sua soddisfazione: "io e Sundance abbiamo fondato MLG per mettere in luce l’incredibile talento dei videogiocatori di tutto il mondo. La leadership di Activision Blizzard negli esport, le incredibili proprietà intellettuali e la lunga storia nel gaming competitivo creano una casa perfetta per le capacità di MLG. L’acquisizione di Activision Blizzard del business di MLG è un importante passo avanti per la più ampia missione dell’Activision Blizzard Media Networks di portare l’esports ad un vasto pubblico, creando e trasmettendo contenuti esports premium, organizzando tornei di gioco globali, ed espandendo la distribuzione con partner chiave del settore”.

"MLG continuerà ad operare le piattaforme MLG.tv, MLG Pro Circuit e GameBattles, e continuerà a lavorare con i suoi partner e gli altri publisher dell’industria videoludica. MLG.tv è un network broadcast online premium per esports a livello professionale e il MLG Pro Circuit è la più longeva lega di esports in Nord America. GameBattles è il più grande sistema di tornei online su console, PC e piattaforme mobile.

Con oltre 100 milioni di utenti unici, l’audience dell’esports è considerata più ampia di quella di diverse leghe di sport professionistici. Creare contenuti premium per questo pubblico fornirà significative opportunità in termini di vendite di biglietti, advertising, sponsorizzazioni, licenze e merchandising. Entro il 2017, si prevede che l’ esports raggiungerà oltre 300 milioni di utenti1. Negli ultimi 12 anni, MLG ha contributo a portare l’esports al grande pubblico con trasmissioni di gare professionali di gaming che competono con il coinvolgimento dei fan degli sport tradizionali"
si conclude il comunicato.
Data di uscita: Fondata il 1 Ottobre 1979
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.