Far Cry Primal: Ubisoft spiega la mancanza della cooperativa

Jason Paradise, uno dei membri del team Ubisoft che sta lavorando a Far Cry Primal, ha parlato dei motivi che hanno spinto la compagnia a decidere di non implementare una modalità cooperativa nel titolo.
Ecco le parole di Paradise:
"Ci stiamo concentrando interamente sulla creazione della migliore esperienza Far Cry per i nostri fan. Rendere viva l'età della pietra e offrire ai giocatori un forte gameplay basato sul franchise ha reso necessario reinventare alcune meccaniche. Per questo motivo, sin dalle prime fasi dello sviluppo, è stato deciso di indirizzare tutti gli sforzi nella realizzazione di un'esperienza single player all'altezza".



Ricordiamo che Far Cry Primal sarà disponibile dal 23 febbraio 2016 per PlayStation 4 e Xbox One mentre su PC approderà durante il mese di marzo.
Data di uscita: 23 febbraio 2016 - 1 Marzo 2016 (PC)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 20
  • Best68
    Best68
    Livello: 1
    Post: 30
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Ci vogliono anni di lavoro in team svolto da ingegneri e tecnici capaci x fare un gioco del tutto nuovo....anche molto meno complesso di far cry! Non si può pretendere di avere uscite così lampo e allo stesso tempo trovare un gameplay totalmente diverso...perciò sarà da aspettarsi un Fc in stile analogo al 4, simile alle missioni "shangri-la" già intravisto nel quarto capitolo... poi i compagni bestiali (la moda del momento!) E gli archi sono due fattori da gestire molto ma molto bene altrimenti si rischia grossissimo il flop!
  • Best68
    Best68
    Livello: 1
    Post: 30
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da lionkiller

    Semplicemente stanno cercando di risparmiare... dopo aver visto un Far Cry 4 praticamente identico al 3, non mi sorprenderei per nulla se facesser una cosa simile anche con Primal. Cercano di vendere come novità qualcosa in realtà prodotta con il minimo sforzo. Ne sono convinto....
    Sempre la stessa storia! Il 4 non è identico al 3! E solo che molti si sono così invasati col 3 tanto che non apprezzeranno altri far cry! A me il 4 e piaciuto, l ambientazione e la trama sono diverse, ...semmai è molto simile il sistema di gameplay e le varie missioni secondarie, che persisteranno in questo capitolo.
  • mclaren74
    mclaren74
    Livello: 2
    Post: 113
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da fabiowin98

    Perchè un tempo non costavano 70€ al lancio. Questo prezzo per una campagna single player non coop me lo devi giustificare in qualche modo ed infatti Ubisoft sta promettendo una campagna che compensi questa mancanza.
    gran turismo costava 130 mila lire,e non sono 65 euri di oggi,la svalutazione e il costo della vita erano diversi,con 130 carte riempivi il carrello della spesa,oggi con 65 ero no.e poi finivi il gioco e lo mettevi nel cassetto,oggi con dlc e online ci giochi per anni.
  • Erida
    Erida
    Livello: 3
    Post: 852
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da BrbDennis94

    Il fatto che 70€ sia tanto per un gioco è un altro discorso. Quello che intendevo io è che una volta gli sviluppatori facevano giochi solo singleplayer o giochi con anche modalità multiplayer. Oggi invece sembra che tutti i giochi devono avere il multiplayer e se un gioco non ce l'ha gli sviluppatori si giustificano dicendo "non è stato possibile ma, ci penseremo" oppure "ci siamo concentrati solo sul singleplayer"
    Ma come possono farti pagare l'abbonamento per giocare online alle console e poi offrirti prodotti senza la componente che giustifichi la spesa del suddetto abbonamento ? Le software house devono "spiegare" anche questo .
  • Erida
    Erida
    Livello: 3
    Post: 852
    Mi piace 0 Non mi piace -1
    Ecco come far estinguere un brand
  • SandokanM...
    SandokanM...
    Livello: 4
    Post: 991
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Per me è un peccato. I titoli in co-op li gioco molto volentieri. A me piace il multiplayer cooperativo, nettamente di più in confronto al competitivo.
  • lionkiller
    lionkiller
    Livello: 7
    Post: 440
    Mi piace 1 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da CarloAndrea1997

    Bhe io credo che una modalità coop non presente in un titolo sia assolutamente ingiustificabile, soprattutto su far cry. Per esempio su star wars lo split screen nella versione pc non c'è mentre su console si, ark è uscito su one con lo split e su pc non c'è... insomma ok che può appesantire l'esperienza una modalità coop, però uno split screen locale, non credo sia una cosa impensabile, per qualsiasi gioco di questo tipo. Speriamo come sempre che la campagna single player sia all'altezza, però il solo fatto che giustifichino la mancanza di un contenuto del genere non mi fa credere che possano migliorare la campagna di tanto. Non è togliendo contenuti online che la campagna migliora, comunque vediamo.
    Semplicemente stanno cercando di risparmiare... dopo aver visto un Far Cry 4 praticamente identico al 3, non mi sorprenderei per nulla se facesser una cosa simile anche con Primal. Cercano di vendere come novità qualcosa in realtà prodotta con il minimo sforzo. Ne sono convinto....
  • Pogo
    Pogo
    Livello: 6
    Post: 2485
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    E il rampino dell'età della pietra come lo spiegate?
  • Jimijimi
    Jimijimi
    Livello: 2
    Post: 614
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da fabiowin98

    Perchè un tempo non costavano 70€ al lancio. Questo prezzo per una campagna single player non coop me lo devi giustificare in qualche modo ed infatti Ubisoft sta promettendo una campagna che compensi questa mancanza.
    140 mila lire quanto erano al cambio con gli euro? Fatti qualche domanda.. toh.. 70 euro. Penso che molti giocatori di oggi all'epoca fossero bambini per non ricordasi tali prezzi, perchè di fatto non è cambiato nulla, anzi ai tempi erano coi prezzi sempre fissi a 140 mila lire, e ricordo che solo proprio i figli di "papà" riuscivano a farseli comprare, e molti non a caso ricorrevano alla ben più economica modifica. Oggi la situazione, per assurdo è assai diversa, visto che per racimonlare 60 euro (pazzi chi va a dare 70 euro da gamestop, perchè tutte le altre catene con i preorder te li fanno pagare max 60) è diventato assai più facile rispetto all'epoca della lira, dove 100 mila lire erano fior di soldoni e ci potevi far mangiare una famiglia per un paio di settimane.
  • mattepanta
    mattepanta
    Livello: 5
    Post: 1642
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da BrbDennis94

    Il fatto che 70€ sia tanto per un gioco è un altro discorso. Quello che intendevo io è che una volta gli sviluppatori facevano giochi solo singleplayer o giochi con anche modalità multiplayer. Oggi invece sembra che tutti i giochi devono avere il multiplayer e se un gioco non ce l'ha gli sviluppatori si giustificano dicendo "non è stato possibile ma, ci penseremo" oppure "ci siamo concentrati solo sul singleplayer"
    Perché se presente nei precedenti capitoli uno si aspetta d itrovarlo.
  • Gerva89
    Gerva89
    Livello: 5
    Post: 1286
    Mi piace 2 Non mi piace -3
    Addio spassose co-op di Quei due sul server.
  • Mark3795
    Mark3795
    Livello: 5
    Post: 1762
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da BrbDennis94

    Io non capisco perchè oggi(una volta non era così) gli sviluppatori devono "giustificare" l'assenza del multiplayer. Se un gioco è solo singleplayer va bene così, non bisogna inserire per forza una modalità multiplayer
    Semplicemente perché l'online prima non era alla portata di tutti
  • BrbDennis94
    BrbDennis94
    Livello: 6
    Post: 4110
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da fabiowin98

    Perchè un tempo non costavano 70€ al lancio. Questo prezzo per una campagna single player non coop me lo devi giustificare in qualche modo ed infatti Ubisoft sta promettendo una campagna che compensi questa mancanza.
    Il fatto che 70€ sia tanto per un gioco è un altro discorso. Quello che intendevo io è che una volta gli sviluppatori facevano giochi solo singleplayer o giochi con anche modalità multiplayer. Oggi invece sembra che tutti i giochi devono avere il multiplayer e se un gioco non ce l'ha gli sviluppatori si giustificano dicendo "non è stato possibile ma, ci penseremo" oppure "ci siamo concentrati solo sul singleplayer"
  • darix
    darix
    Livello: 4
    Post: 157
    Mi piace 2 Non mi piace 0
    bè nel 4 anche se c'era era solo di contorno, io l'ho avviata solo per sbloccare degli obbiettivi
  • CarloAndrea1997
    CarloAndrea1997
    Livello: 4
    Post: 1242
    Mi piace 2 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da fabiowin98

    Perchè un tempo non costavano 70€ al lancio. Questo prezzo per una campagna single player non coop me lo devi giustificare in qualche modo ed infatti Ubisoft sta promettendo una campagna che compensi questa mancanza.
    Bhe io credo che una modalità coop non presente in un titolo sia assolutamente ingiustificabile, soprattutto su far cry. Per esempio su star wars lo split screen nella versione pc non c'è mentre su console si, ark è uscito su one con lo split e su pc non c'è... insomma ok che può appesantire l'esperienza una modalità coop, però uno split screen locale, non credo sia una cosa impensabile, per qualsiasi gioco di questo tipo. Speriamo come sempre che la campagna single player sia all'altezza, però il solo fatto che giustifichino la mancanza di un contenuto del genere non mi fa credere che possano migliorare la campagna di tanto. Non è togliendo contenuti online che la campagna migliora, comunque vediamo.
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.