Final Fantasy XV: Lo storytelling sarà simile a The Last Of Us

In una recente intervista rilasciata a Examiner, il direttore di Final Fantasy XV, Hajime Tabata, ha affermato che il team sta puntando ad una perfetta integrazione tra storytelling e gameplay in modo del tutto simile a The Last Of Us.
Al momento le dichiarazioni di Tabata non sono del tutto chiare, ma, considerando la demo "Episode Duscae", potrebbe significare che lo sviluppo di storia e personaggi sarà presentato parzialmente da dialoghi nel corso dell'esplorazione degli ambienti, invece di essere ristretto a situazioni e cutscene specifiche.



Ricordiamo che il debutto sul mercato di Final Fantasy XV è attesa per quest'anno su Sony Playstation 4 e Microsoft Xbox One.
Data di uscita: 29 novembre 2016
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 19
  • PeterPat95
    PeterPat95
    Livello: 2
    Post: 2
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    non vedo l'ora che esca
  • Light8
    Light8
    Livello: 7
    Post: 5628
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Altre notizie: (http://www.examiner.com/article/final-fantasy-15-has-two-types-of-magic-director-on-role-of-women-the-game). Dice che ci saranno due tipi di magie(un tipo è la magia classica che tutti nel mondo di gioco possono utilizzare, mentre il secondo tipo sono abilità magiche specifiche di ogni regno). Parla poi dei personaggi femminili, che sebbene non siano presenti nel party principale, saranno fondamentali a livello di storia e anche tra gli antagonisti.
  • Light8
    Light8
    Livello: 7
    Post: 5628
    Mi piace 3 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da The_BACH

    ??? Ma la novità dove sta ?
    Ti basta leggere la news
  • The_BACH
    The_BACH
    Livello: 8
    Post: 7948
    Mi piace 0 Non mi piace -2
    ??? Ma la novità dove sta ?
  • Light8
    Light8
    Livello: 7
    Post: 5628
    Mi piace 1 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Light8

    Sai cos'è? Oggi con open world tutti intendono free roaming(titoli di Rockstar, giochi Ubisoft o Bethesda) mentre prima rientravano in questa categoria(open world) anche i giochi con mondi interconnessi, senza che avessero una mappa unica gigante, ma tante mappe collegate(per fare un esempio i Pokèmon o FF erano open world). Quello che sta facendo Tabata è cercare di riproporre la stessa struttura oggi. Da FFXV non dobbiamo aspettarci un gioco con una mappa gigante e basta(alla Skyrim), ma un gioco con tante mappe(cmq grandi) interconnesse e con dungeon istanziati. Questi ultimi sono più lineari per avere più accento sullo "story driven" tipico di FF. In sostanza, prendete un vecchio FF, mettete la world map in scala 1:1 e togliete i caricamenti.
    Cmq la fonte http://www.novacrystallis.com/2016/01/final-fantasy-xv-wont-be-100-percent-pure-open-world-focuses-on-the-best-of-linear-and-open-games/
  • Light8
    Light8
    Livello: 7
    Post: 5628
    Mi piace 5 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da Gladius91

    Gli open world non si addicono ai final fantasy? Scusa la domanda ma hai mai giocato ai titoli dall'1 al 9?
    Sai cos'è? Oggi con open world tutti intendono free roaming(titoli di Rockstar, giochi Ubisoft o Bethesda) mentre prima rientravano in questa categoria(open world) anche i giochi con mondi interconnessi, senza che avessero una mappa unica gigante, ma tante mappe collegate(per fare un esempio i Pokèmon o FF erano open world). Quello che sta facendo Tabata è cercare di riproporre la stessa struttura oggi. Da FFXV non dobbiamo aspettarci un gioco con una mappa gigante e basta(alla Skyrim), ma un gioco con tante mappe(cmq grandi) interconnesse e con dungeon istanziati. Questi ultimi sono più lineari per avere più accento sullo "story driven" tipico di FF. In sostanza, prendete un vecchio FF, mettete la world map in scala 1:1 e togliete i caricamenti.
  • Darkraino
    Darkraino
    Livello: 6
    Post: 227
    Mi piace 2 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Gladius91

    Gli open world non si addicono ai final fantasy? Scusa la domanda ma hai mai giocato ai titoli dall'1 al 9?
    Trovo azzardato attribuire ai vecchi capitoli la definizione "open world", soprattutto visto il significato che questo termine ha assunto negli ultimi anni. La World Map dei passati Final Fantasy è molto lontana da un mondo OW in scala 1:1, come sarebbe potuto essere il quindicesimo capitolo. Questo avrebbe snaturato la saga, perdendo una certa linearità (soprattutto ad inizio gioco) che ha caratterizzato tutti i vari capitoli! Proprio per questo trovo interessante questa commistione di linearità e libertà in FFXV, che riprende proprio quello spirito.
  • Gladius91
    Gladius91
    Livello: 5
    Post: 448
    Mi piace 3 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Darkraino

    Non credo sia il caso postare il link, comunque nella più recente intervista su Examiner se non sbaglio! E' una fortuna perché gli OW non si sposano per niente con la struttura narrativa di un Final Fantasy, che DEVE essere piuttosto lineare ed incentrata sulla main quest... rabbrividisco al pensarlo riempito di fetch quest D: a quanto si è capito saranno invece macroaree che si andranno a succedere con l'evolvere della trama, e presumibilmente si apriranno tutte verso 3/4 del gioco, come gli altri FF... questa cosa secondo me è ottima, fa cadere ogni timore di vedersi presentato un titolo mastodontico ma vuoto per avere invece una reale evoluzione della world map dei titoli precedenti!
    Gli open world non si addicono ai final fantasy? Scusa la domanda ma hai mai giocato ai titoli dall'1 al 9?
  • Darkraino
    Darkraino
    Livello: 6
    Post: 227
    Mi piace 4 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Gladius91

    Quando è stato confermato e perchè sarebbe fortuna?
    Non credo sia il caso postare il link, comunque nella più recente intervista su Examiner se non sbaglio! E' una fortuna perché gli OW non si sposano per niente con la struttura narrativa di un Final Fantasy, che DEVE essere piuttosto lineare ed incentrata sulla main quest... rabbrividisco al pensarlo riempito di fetch quest D: a quanto si è capito saranno invece macroaree che si andranno a succedere con l'evolvere della trama, e presumibilmente si apriranno tutte verso 3/4 del gioco, come gli altri FF... questa cosa secondo me è ottima, fa cadere ogni timore di vedersi presentato un titolo mastodontico ma vuoto per avere invece una reale evoluzione della world map dei titoli precedenti!
  • lenny91
    lenny91
    Livello: 0
    Post: 8
    Mi piace 2 Non mi piace -4
    Personalmente ho difficoltà, se il gioco non è doppiato in italiano, a leggere i dialoghi durante l'azione di un gioco (ad esempio in type-0, preso completamente dal portare a termine nel più breve tempo possibile la missione,avevo difficoltà a seguire le comunicazioni radio e persino a volte gli obiettivi). Diverso è se i dialoghi appaiono in momenti più calmi e statici, in quel caso posso godermeli a pieno. Ma se non ricordo male in TLOU il problema non si presentava (anche perché è completamente in italiano).
  • Markedge
    Markedge
    Livello: 7
    Post: 9759
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da MrSkellington

    Sono d'accordo, purché nn cadano nell'errore opposto di fare un gioco ultralineare. Nn è questo il caso, però sembra che per molti sviluppatori sia diventato impossibile trovare una giusta via di mezzo tra un mondo enorme e vuoto e un film interattivo..
    Tabata ha detto, molto eccitato, che hanno preso il meglio dei giochi story telling e il meglio dei giochi open world...ovvio che nn sarà tutto oro, altrimenti sarebbe perfetto, ma è comunque una notizia buona. Per quelli che lo chiedono sotto, intende che il gioco avanza con i vincoli di un titolo legato alla trama...nn vai dove ti pare subito, tutto, anche l'esplorazione, segue indissolubilmente gli eventi di trama. Come sempre in FF. Il gioco è a maxi aree collegate tra loro (pare senza caricamenti).
  • Gando89
    Gando89
    Livello: 4
    Post: 618
    Mi piace 4 Non mi piace -2
    Originariamente scritto da Gladius91

    Però a me da fastidio questa cosa di dire, "la mappa sarà simile a quella di red dead redemption"oppure"la storyline sarà simile a the last of us". Un tempo erano gli altri giochi che cercavano di paragonarsi a final fantasy non il contrario.
    Una volta...
  • Wilmosh
    Wilmosh
    Livello: 0
    Post: 87
    Mi piace 4 Non mi piace 0
    Ho preso una ps4 dopo quasi10 anni di assenza al gaming e devo dire che mi ha stupito come sia cambiato il mondo. Oggi open world e online sono pervasivi in quasi tutti i giochi. Un po' mo spiace perché sono due cose stupende ma non dovrebbero essere sempre presenti. Final fantasy poi è strano, ho smesso di giocare e Square era in super bulimia con un FF all'anno. Poi ne ha fatti 4 in 10 anni (se ho scritto imprecisioni mi scuso, potrei controllare su Wikipedia ma volevo trasmettere più il senso che un analisi accurata).
  • MrSkellington
    MrSkellington
    Livello: 6
    Post: 5998
    Mi piace 6 Non mi piace 0
    Originariamente scritto da ganodorf
    Confermato non lo so....fortuna per me ormai è una fortuna OGNI gioco non open world. Me lo hanno già sfracellato in questa gen con l'open world.
    Sono d'accordo, purché nn cadano nell'errore opposto di fare un gioco ultralineare. Nn è questo il caso, però sembra che per molti sviluppatori sia diventato impossibile trovare una giusta via di mezzo tra un mondo enorme e vuoto e un film interattivo..
  • ganodorf
    ganodorf
    Livello: 5
    Post: 873
    Mi piace 4 Non mi piace -1
    Originariamente scritto da Gladius91
    Quando è stato confermato e perchè sarebbe fortuna?
    Confermato non lo so....fortuna per me ormai è una fortuna OGNI gioco non open world. Me lo hanno già sfracellato in questa gen con l'open world.
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.