Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
I primi giochi Pokémon sono arrivati in occidente grazie a Satoru Iwata

I primi giochi Pokémon sono arrivati in occidente grazie a Satoru Iwata

Nintendo (Software House)
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 31/12/2015
Tsunekazu Ishihara, CEO e presidente di The Pokémon Company, è stato recentemente intervistato dal sito giapponese 4Gamer.net e ha svelato come i primi giochi Pokémon siano usciti dal Giappone grazie a Satoru Iwata, lo scomparso presidente di Nintendo.
All'epoca Game Freak non disponeva di molte risorse e questo ha causato qualche problema per lo sviluppatore che si è visto costretto ad abbandonare il sogno di “localizzare i giochi”. Iwata, che all'epoca era presidente di HAL Laboratory, ha ottenuto però il codice sorgente di Pokémon Rosso e Verde e ha successivamente lavorato sulla localizzazione con Teruki Murakawa, consentendo così il rilascio dei giochi al di fuori del Giappone.
Ricordiamo che gli originali Pokémon approderanno su Nintendo 3DS il 27 febbraio 2016 attraverso il servizio eShop della console.