Licenziamenti nel servizio clienti di Elder Scrolls Online, Zenimax fa chiarezza

Qualche ora fa, era arrivata dall'Irlanda la notizia che ZeniMax avrebbe ordinato la chiusura del centro di assistenza europeo per il suo The Elder Scrolls Online, e il Connacht Tribune aveva riferito che a perdere il posto di lavoro sarebbero stati oltre 300 dipendenti. La notizia è arrivata fino alla casa proprietaria di Bethesda, che ha voluto diffondere una nota ufficiale per fare chiarezza sulla vicenda.



Rivolgendosi a GameInformer, l'azienda ha spiegato che i dipendenti licenziati sono molto meno, ossia circa 50, e che il provvedimento si è verificato già diversi mesi fa: "in seguito al successo del lancio di The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited, a giugno, abbiamo una community fiorente, sia su PC che su console. Abbiamo deciso di sistemare, a metà agosto, la nostra assistenza clienti, riducendo di circa 50 persone, in conseguenza alla stabilità del gioco e alle necessità dei nostri giocatori. È una pratica del tutto normale. Abbiamo lavorato diligentemente con l'IDA, e i dipendenti che sono stati colpiti dal provvedimento, fin da questa estate. Siamo molto delusi dalla non accuratezza della notizia della Connacht Tribune."

Vi ricordiamo che The Elder Scrolls Online è disponibile su PC, Mac OS X, PlayStation 4 e Xbox One. Per tutti i dettagli, vi rimandiamo ai nostri approfondimenti.
Data di uscita: 4 Aprile 2014 PC/MAc - 9 giugno 2015 PS4/XONE
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.