Arriva Fallout 4 e i dipendenti CD Projekt chiedono il giorno di malattia

Qualcuno lo aveva previsto: Pete Hines, in vista del lancio di Fallout 4, aveva realizzato uno speciale permesso di lavoro/giustificazione scolastica firmato da lui stesso, che avreste potuto esibire per assentarvi e godervi così il gioco. O, almeno, avreste potuto provare a farlo. Siamo sicuri che, effettivamente, molti appassionati abbiano preso dei giorni di ferie per godersi l'opera Bethesda, e che qualche studente abbia perso delle lezioni. Ciò che era difficile immaginare, però, era che si assentassero i ragazzi di CD Projekt RED.



I polacchi autori di The Witcher 3: Wild Hunt, come raccontato da José Teixeira, senior technical artist presso il team, hanno infatti avuto una specie di "raffreddore di massa" in concomitanza all'uscita di Fallout 4, che li ha "costretti" a stare a casa.

"Ci sono stati un sacco di 'raffreddori' nello studio durante la settimana di lancio di Fallout 4... chissà come mai!" ha scherzato Teixeira. "Bethesda realizza dei giochi meravigliosi, non ci sono dubbi su questo, e tutto ciò che fanno è un'ispirazione per noi – anche se speriamo che sia vero anche l'opposto."

"Qui siamo tutti grandi giocatori, ed anche se ciascuno ha le sue preferenze, quasi tutti amano i giochi di ruolo. Penso che questa rivalità tra i due studios sia di beneficio per i giocatori ed anche per noi, perché ci spinge sempre a dare il meglio di noi."

Concordate con le sue parole?

Fonte: GameReactor
Data di uscita: 10 novembre 2015
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.