Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Capcom vuole che Street Fighter V sia un gioco accessibile

Capcom vuole che Street Fighter V sia un gioco accessibile

Un gioco accessibile

Street Fighter V
A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 12/11/2015
Il brand manager di Capcom Brian Ayers ha recentemente parlato del nuovo Street Fighter V, ecco le sue dichiarazioni:

"Non ci sarà Super Street Fighter 5 o Ultra Street Fighter 5. Ci sarà solo la versione base e in questo modo speriamo di rendere il gioco più interessante per i consumatori che non dovranno chiedersi quale versione comprare. La nostra ambizione con Street Fighter V era rendere il gioco nuovamente accessibile ma, allo stesso tempo, fare in modo che i giocatori avessero più possibilità di trovare il lottatore perfetto per loro rendendo caratteristico ogni aspetto dei vari personaggi. Capcom cercherà anche di espandere il proprio pubblico eSports, siamo relativamente piccoli rispetto a giganti come Dota o LoL."

Per tutti gli aggiornamenti su Street Fighter V vi invitiamo a consultare la nostra scheda dedicata.