Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
[Rumor] GTA V: Take-Two assume investigatori privati contro i modder

[Rumor] GTA V: Take-Two assume investigatori privati contro i modder

Grand Theft Auto V

PC, PS4, X360, XONE

Azione

Italiano

Cidiverte

17 Settembre 2013 (PS3, Xbox 360) - 18 novembre 2014 (PS4-Xbox One) - 14 aprile 2015 (PC)

A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 10/11/2015
Stando a quanto riportato da un modder, Take-Two avrebbe assunto degli investigatori privati per impedirgli di creare nuove mod. Nel mese di agosto i creatori della mod FiveM, una versione alternativa di GTA Online con server differenti da quelli Rockstar, sono stati banditi da Rockstar Club. Secondo quanto riportato dalla società, la mod conteneva un codice progettato per facilitare la pirateria. Il creatore di questo contenuto, Ntuathy, ha fatto sapere su Reddit cosa sarebbe avvenuto all'incirca tre mesi fa.

Egli sostiene che un paio di investigatori privati mandati da Take-Two si siano presentati alla porta di casa sua e che gli abbiano passato al telefono “una persona dal Regno Unito o dagli Stati Uniti”. Questa lo avrebbe intimato di cessare ogni attività con Grand Theft Auto V, informandolo di come la società si fosse già informata presso i legali e di essere certa della propria posizione, costringendo il modder a cessare ogni sorta di attività.
Questa è la versione fornita da Ntuathy e per il momento non si ha alcuna dichiarazione a tal proposito da parte di Take Two e non mancheremo di tenervi aggiornati sulla vicenda.