Il designer di NES svela alcune curiosità sulla nascita della console

Come sapete, ieri NES ha compiuto i suoi primi trent'anni in Nord America, ed oggi il designer Masayuki Uemura ha concesso alcune dichiarazioni a Mashable, svelando qualche curiosità relativa proprio all'indimenticabile console firmata Nintendo.



Innanzitutto, in merito alla scelta del nome, Uemura ha spiegato che "abbiamo deciso di mettere in mezzo la parola Entertainment. Abbiamo pensato che potevamo un po' andare a cavallo sull'idea che Atari aveva avuto, e di mettere in mezzo qualcosa che desse un'idea un po' più dinamica. È così che è diventato NES."

In merito all'epoca e ai rapporti con Atari, ha spiegato che "per la nostra strategia, era importante superare l'immagine che riteneva il videogioco domestico poco popolare, che sfortunatamente si era generata a causa del sistema Atari. Ci siamo anche accorti che le persone dell'epoca, vedendo cosa stavamo facendo, pensavano 'oh, è solo un altro Atari', e che così li avremmo persi. Atari era famosa per i suoi joystick. Noi eravamo un po' preoccupati in merito al possibile successo, ma sapevamo che era diverso da Atari – e sappiamo che, quando le persone videro [NES], se ne accorsero immediatamente."

Infine, il designer si è detto orgoglioso che, trent'anni dopo, i videogiocatori ricordino ancora con così tanto affetto la sua console, ed ha fatto riferimento a gruppi di persone, ora quarantenni, che si radunano "per parlare di quei tempi."
"La cosa mi rende davvero orgoglioso" ha concluso.
Data di uscita: Fondata nel 1889
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.