Square Enix pensa al crowdfunding per localizzare futuri progetti

Square Enix ha concesso un'intervista a Game Informer, ed ha parlato con la nota testata dell'eventualità di utilizzare il sistema di finanziamento crowdfunding in favore del pubblico occidentale. La raccolta fondi, infatti, potrebbe essere utile per far arrivare in Occidente videogiochi pubblicati originariamente solo in Giappone.



A dichiararlo è stato nientemeno che Phil Rogers, CEO dell'azienda, che ha spiegato come "mi piacerebbe tantissimo provare a lavorare con il crowdfunding per trovare un modo [di far arrivare più giochi in Occidente], perché stiamo cercando di soddisfare il più possibile le richieste dei fan."

Vedremo quindi se in futuro, effettivamente, la nota compagnia nipponica proverà a ricorrere all'aiuto del pubblico europeo ed americano per pubblicare i videogiochi oltre la sua terra natale. Vi terremo come sempre aggiornati, e nel frattempo giriamo a voi il quesito: supportereste una campagna di crowdfunding lanciata da un grande publisher pur di vedere localizzati dei titoli che vi interessano?
Data di uscita: Fondata il 22 settembre 1975
Tags: | Square Enix
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.