Milan Games Week Indie: uno spazio dedicato ai videogiochi sviluppati in Italia

Milan Games Week, la fiera italiana dei videogiochi in programma a FieraMilanoCity da venerdì 23 a domenica 25 ottobre, ospiterà anche quest’anno Milan Games Week Indie, spazio espositivo dedicato ai videogiochi sviluppati dai talenti italiani. Il pubblico avrà modo di provare con mano oltre venti tra i più promettenti videogiochi del panorama indie nostrano, di recente o prossima uscita, e di incontrare gli stessi game developer che li hanno realizzati.

L’iniziativa, realizzata da AESVI con la collaborazione di IndieVault.it, promuove così per il terzo anno consecutivo i videogiochi italiani, presentando ai visitatori della manifestazione titoli che ben rappresentano la qualità e la varietà della produzione del nostro Paese. Una forte dimostrazione del periodo di grande vitalità che oggi sta vivendo l’industria videoludica italiana, nonché un’occasione unica per provare decine di prodotti originali.

Lo studio romano aCrm NET sarà presente con un titolo per dispositivi iOS e Android, A.R. Warriors. Sfruttando la realtà aumentata, questo videogioco permette al giocatore di combattere contro creature mostruose ovunque egli si trovi. Che sia a casa, a scuola, al parco o in qualsiasi altro posto, la battaglia è assicurata.

Bacterica, ideato della milanese Indie Construction per Windows Phone, iOS e Android, racconta di un’invasione di minuscoli alieni che finiscono dentro una bibita, rendendola davvero gustosa. Al giocatore viene affidato il compito di comporre la formula segreta della bevanda, in un puzzle game in cui si devono spostare intere file di batteri.

In Blue Volta, titolo per PC/Mac/Linux dello studio milanese Ossocubo, il giovane Zero, custode dell’ultima biblioteca rimasta al mondo, si vede costretto a partire per un viaggio alla ricerca di un tomo perduto. Un gioco dalla grafica disegnata a mano, dai dialoghi brillanti e ricco di enigmi.

La milanese WhatWapp Entertainment farà provare il gioco di carte per Android Burraco La Sfida. Primo vero Burraco con regolamento italiano, propone diverse modalità di gioco, partite a due o quattro giocatori, numerose sfide, tantissimi traguardi, tornei con montepremi, puntate e tanto altro.

Il gioco Cast of the Seven Godsends, sviluppato per PC/Mac dalla torinese Raven Travel Studios, propone un gioco che si rifà al genere run’n’gun e dalla veste grafica in alta definizione, ma con uno stile ereditato dei sistemi a 16bit. Uno tasto per sparare e uno per saltare, armi e armature dai devastanti poteri e tanti nemici da annientare.

Da Siena arriva BTSeven, con il suo gioco Deep Flare: Explorer, titolo di esplorazione spaziale in 2D in pixel art, per PC. Compito del giocatore è quello di viaggiare nel sistema solare per fare luce su un misterioso evento, noto appunto con il nome di “Deep Flare”.

Lo studio romano Indiegala presenterà Die Young, titolo per PC che immerge il giocatore nei panni di una giovane ragazza sperduta in un’isola liberamente esplorabile. Scopo del gioco è sopravvivere alla fame, alla sete e a nemici misteriosi e pericolosi, mentre si cerca un modo per fuggire da questa bella ma pericolosa isola.

DESTINYbit, studio con sede a Ravenna, verrà all’evento con Empires Apart, uno strategico in tempo reale per PC/Mac, ambientato in epoca medievale e con modalità di gioco in rete competitiva. Raccogliere le risorse, costruire edifici e reclutare una potente armata rappresentano i mezzi necessari per raggiungere la gloria.

Eternal Desert, gioco per PC e Xbox One creato dallo studio milanese Karnakarts, esplora le meraviglie dell’antico Egitto, in un’avventura che vede Kah, erede del dio Horus, contrapporsi alle creature comandate da Seth, dio del caos. Combattimenti ed enigmi aspettano Kah in ambientazioni come la Valle dei Faraoni e il tempio del Karnak.

Nel party shooter Five Minutes Rage del mantovano Indomitus Games, per PC e Xbox One, l’obiettivo del giocatore è affermare la propria superiorità sugli avversari a forza di cannonate. Il tutto all’interno di ambientazioni puramente sci-fi, in una coloratissima grafica.

In Hyperdrive Massacre, frenetico videogioco sviluppato dalla torinese 34BigThings per PC/Mac/Linux, PS4, Xbox One e WiiU, un massimo di quattro giocatori si devono affrontare a bordo di auto spaziali a colpi di mitragliatrice, missili e granate, navigando all’interno di arene fantascientifiche.

Imaginary Prisons, sviluppato dallo studio modenese Melazeta per dispositivi iOS e Android, pone il giocatore in un labirintico puzzle game ambientato nell’oscurità delle prigioni della mente. L’obiettivo è soltanto uno: riuscire a trovare una via di fuga.

Lo studio messinese NAPS team farà provare il suo titolo per PC e Xbox One, Iron Wings, gioco di volo che narra lo sbarco degli alleati nella Sicilia del 1943. Si seguiranno le avventure dei piloti Jack e Amelia, impegnati nella lotta contro i nazisti e in scoperte su misteriose e ancestrali ricerche nemiche.

Lo studio di Brescia Elf Games Works proporrà ai visitatori della fiera la sua ultima creazione, il gioco per PC intitolato Little Briar Rose. Un’avventura punta e clicca dalla trama fiabesca e dal particolare stile grafico a vetrate, che vedrà un’intera dinastia di principi tentare di salvare la classica donzella in pericolo.

Mash&Co, studio di sviluppo con sede a Taormina, presenterà l’omonimo titolo per Windows Phone, Mash&Co, rivolto ai più giovani. Il fungo Mash e la chiocciola Periwinkle vanno alla ricerca dell’acqua per salvare la foresta, in un titolo che insegna ai bambini i valori della condivisione e del rispetto per la natura.

Nantucket, creato per PC dalla torinese Picaresque Studio, immerge il giocatore in un mondo i cui luoghi e personaggi sono tratti dal capolavoro di Hermann Melville, “Moby Dick”. Nei panni di Ishmael, il giocatore deve amministrare la propria barca e il proprio equipaggio mentre dà la caccia all’enorme Balena Bianca.

Soccer Hero, casual game del genere endless runner per Android, sempre di WhatWapp Entertainment, pone il giocatore nei panni di un calciatore. L’obiettivo è mantenere il possesso della palla, schivando qualsiasi attacco degli avversari che si parano lungo il cammino.

Lo studio fiorentino Balzo propone su Windows Phone e dispositivi iOS e Android il gioco Song of Pan, che vede il fauno Pan alle prese con il recupero del gregge di Zeus. Un titolo dalla grafica 2D, con animazioni curate a mano e colonne sonore registrate dal vivo.

In The Beggar’s Ride dello studio Bad Seed di Milano, il giocatore si cimenta in un gioco per PC/Mac e dispositivi iOS e Android che mischia elementi puzzle ad altri platform. Lo scopo è percorrere una terra piena di insidie, a cui si può sopravvivere utilizzando i poteri sovrannaturali di un dio dimenticato.

Gioco per PC/Mac/Linux, The Steampunk League dello studio DiXidiasoft di Chieti proietta il giocatore in un mondo vittoriano in cui Thomas Edison ruba l’invenzione più grande di Nikola Tesla. E Tesla, deciso a fermare il suo nemico, intraprende un lungo viaggio in giro per il mondo con i suoi amici H.P. Lovecraft, E.A. Poe e A. Lovelace.

The Wardrobe, dello studio Adventure Productions con sede a Pescara, racconta su PC la storia di Skinny, ragazzo ucciso per errore dal suo amico Ronald, che torna misteriosamente in vita e decide di vegliare sull’amico rinchiudendosi all’interno di un armadio. Le cose però cambiano quando Skinny si rivela a Ronald per salvargli la vita.

WhatWapp Entertainment porterà in fiera anche VerBoom, titolo per dispositivi Android. Il giocatore si ritroverà alle prese con un puzzle game in cui si devono comporre parole facendo scoppiare le lettere disposte in una griglia. Ogni livello propone una griglia con forme e obiettivi differenti dalle altre.

A Milan Games Week il pubblico potrà toccare con mano anche altri titoli italiani al di fuori dell’area di Milan Games Week Indie. Nello stand di Koch Media saranno presenti tre titoli della milanese Milestone: Sébastien Loeb Rally Evo per PS4, MXGP2 – The Official Motocross Videogame per PS4 e MyRIDE Challange per iOS. Nello stand di Nintendo sarà possibile provare su Wii U il titolo Forma.8 sviluppato dallo studio torinese MixedBag. Nello stand di PlayStation saranno disponibili postazioni di gioco PS4 di Super Cane Magic Zero, realizzato dal bolognese Studio Evil, di Assetto Corsa della romana Kunos Simulazioni, di Forma.8 di MixedBag e di MotoGP 15 e Sébastien Loeb Rally Evo, entrambi di Milestone. Infine nello stand di Xbox si potranno giocare Zheros, dello sviluppatore catanese Rimlight Studios, e Hyperdrive Massacre di 34BigThings, entrambi su Xbox One.

Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.