Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Techland disposta a prendere in mano lo sviluppo di Dead Island 2

Techland disposta a prendere in mano lo sviluppo di Dead Island 2

Dead Island 2
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 16/08/2015
Qualche settimana fa, vi abbiamo parlato dei dissapori tra Deep Silver e Yager, con la seconda che non è quindi più al lavoro sul progetto Dead Island 2. A quanto pare, però, altri team ne prenderebbero il posto ben volentieri, come Techland. A farlo sapere è stato Tymon Smektala, che nel corso di un'intervista ha dichiarato che tornare al franchise Dead Island sarebbe meraviglioso.



"Personalmente, per me sarebbe bellissimo tornare a Dead Island, perché amo questo gioco" ha spiegato Smektala, parlando con i colleghi di Videogamer.com durante la Gamescom. "Credo che sul mercato ci sia posto sia per Dead Island che per Dying Light. Fino a quando si è in grado di trovare qualcosa che li renda differenti, allora ci sarebbe una linea precisa e marcata a separarli, e la cosa sarebbe fattibile."

Ovviamente, Smetkala non ha nascosto il suo dispiacere per il destino di Yager: "poteva succedere anche a noi. Quando capitano queste cose, sono sempre notizie tristi. Non puoi mai essere felice del fallimento di altri sviluppatori. Spero che in futuro vedremo altri Dead Island, e spero che Yager non venga troppo danneggiata da questa storia, come sembra stia succedendo adesso."

Vedremo se Deep Silver prenderà in considerazione le dichiarazioni di Techland. Intanto, vi piacerebbe vedere il team tornare sul franchise con in mano le redini del progetto Dead Island 2?