Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ninja Theory svela nuove infromazioni per Hellblade

Ninja Theory svela nuove infromazioni per Hellblade

Hellblade: Senua's Sacrifice
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 16/07/2015
Dominic Matthews, responsabile dello sviluppo di Hellblade, ha condiviso nuovi dettagli e nuove informazioni sul gioco in via di sviluppo per PC e per PlayStation 4. “Stiamo cercando di produrre un gioco dallo spirito indie, ma con valori di produzione da tripla A. Per questo possiamo assumerci rischi creativi” ha dichiarato Matthews “Stiamo trattando l’argomento della salute mentale con il dovuto rispetto. I film, la televisione, l’arte e la letteratura hanno sempre affrontato temi scottanti, ma è una cosa che i giochi tendono a non fare, e se lo fanno non è sempre in maniera positiva. Non ci proponiamo di essere educativi, ma se riusciamo a tracciare un ritratto fedele e veritiero della malattia mentale di Senua, magari qualcuno la capirà un po’ meglio”.

Vogliamo realizzare un prodotto che sia accurato e specifico riguardo a Senua, ma che allo stesso tempo soddisfi le esigenze dei nostri appassionati, cioè quello per cui siamo famosi: combattimenti, un peculiare stile artistico e storie profonde. Innanzitutto deve essere un gioco divertente e coinvolgente”, ha proseguito Matthews. “Senua possiede un’arma e tutte le sue mosse sono disponibili fin dall’inizio. Dipende dai giocatori scoprirle, apprenderle e carpire tutte le peculiarità dello stile di combattimento di Senua. È una guerriera celtica che combatte contro un clan vichingo, per cui questo è ciò che sa fare meglio: è una combattente nata! È una battaglia senza sosta”.

Ninja Theory ha spiegato inoltre come il combattimento di Hellblade sarà profondo e complesso e per ogni scontro sarà indispensabile dover seguire la giusta strategia. Le scene di combattimento faranno riferimento a eventi storici realmente accaduti come il periodo storico in cui le isole Orcadi furono invase dai Vichinghi, che sterminarono i Celti Pitti.