Naughty Dog si confessa: temevamo che The Last of Us sarebbe stato un flop

Loading the player ...
I ragazzi di Naughty Dog sono stati i protagonisti della nuova puntata di "Conversations with creators", ed hanno potuto discutere di alcuni retroscena della loro opera nel mondo dei videogiochi. In particolare, è interessante notare come Bruce Straley racconti che, ai tempi di lavori su The Last of Us, il team coltivasse il timore di "rovinare il nome e l'immagine di Naughty Dog, che avevamo costruito in tanti anni con sangue, sudore e lacrime. Avevamo paura di rovinarla." La causa sarebbe il fatto che non si riusciva a trovare la giusta soluzione per alcune meccaniche di gioco.



Anche Neil Druckmann ha confermato questo punto di vista, dichiarando che si facevano battute su come l'avventura di Joel ed Ellie fosse "la caduta di Naughty Dog".
A quanto pare, i timori di fallire hanno fatto parecchio bene al team, dal momento che sappiamo tutti qual è stato il risultato finale.

Potete vedere l'intera puntata in cima alla nostra notizia. Al momento, Naughty Dog è impegnata su Uncharted 4: A Thief's End, che è atteso su PS4 a inizio 2016.
Data di uscita: Fondata nel 1984
Tags: | Naughty Dog
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.