Bethesda spiega perché non abbiamo film di Fallout e The Elder Scrolls

I colleghi di GameSpot hanno avuto modo di chiedere a nientemeno che Bethesda se la software house stia coltivando o meno l'interesse di portare sul grande schermo i suoi franchise più famosi, ossia Fallout e The Elder Scrolls. Secondo quanto riferito da Pete Hines, responsabile per il marketing dell'azienda, i progetti sono ben altri.



Hines ha ammesso che la compagnia, negli anni passati, è stata contattata per proposte relative alle trasposizioni cinematografiche dei suoi giochi, ma ha deciso di non accettarle. "Sì, ci hanno contattato per lungo tempo" ha spiegato, "parlando in generale, ci vediamo come una compagnia che produce videogiochi. Creiamo videogiochi. I film e gli show televisivi sono cose completamente diverse."

Grazie alle sue strette conoscenze tra gli esperti di questi media, Bethesda ha potuto soppesare gli elementi positivi e negativi che sarebbero stati portati da un arrivo al cinema: "ci è stato dato un avviso molto interessante sul fatto che 'ci sono molte più cose che potrebbero andare male di quelle che potrebbero andare bene'. La preoccupazione è sempre: vuoi che la visione del mondo su The Elder Scrolls sia quella del director Todd Howard in Skyrim, o vuoi che ci sia qualche altro regista che magari deciderebbe di fare un film simile a Cats?"

Come esempio negativo, Howard ha citato il film di Doom del 2005 (prima che il brand venisse acquisito con id Software nel 2009), che vedeva nel cast Karl Urban e Dwayne Johnson (l'ex The Rock del wrestling): "sono riuscito a vedere solo una parte del film di Doom. Beh, non è proprio ciò che vorrei la gente pensasse quando vede Doom. Voglio che pensino a ciò che il producer Matt Stratton ha fatto sul palco dell'E3, a come vogliamo che il gioco si presenti. Impieghiamo tanto tempo per consentire agli sviluppatori di rappresentare i loro brand nel modo che gli è più congeniale."

"Le nostre energie e i nostri obiettivi sono concentrati sulla convinzione che i videogiochi siano la migliore forma d'intrattenimento del mondo. E proveremo a continuare a fare del nostro meglio in questo ambito, senza fingere di essere grandi produttori televisivi o autori di film" ha continuato a ragionare Hines, pur aggiungendo che non si può mai definitivamente dire mai.

Vi piacerebbe vedere The Elder Scrolls e Fallout al cinema?
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.