Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ubisoft spiega il perché della scelta di Londra per Assassin's Creed: Syndicate

Ubisoft spiega il perché della scelta di Londra per Assassin's Creed: Syndicate

Assassin's Creed: Syndicate

PC, PS4, XONE

Action-Adventure

23 ottobre 2015 (PS4, XONE) - 19 novembre 2015 (PC)

A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 22/06/2015
Marc-Alexis Côté, direttore creativo di Assassin's Creed: Syndicate, ha spiegato perché lo studio sviluppatore abbia scelto la Londra vittoriana come ambientazione per questo nuovo capitolo. “Una delle cose di cui credo la serie avesse bisogno per rinnovarsi era un ambiente moderno, per modernizzare l'esperienza” ha dichiarato a Xbox Magazine “Sia in termini di gameplay che di narrativa non c'era nessun altro posto più adatto per un'epoca di trasformazione. Un'epoca come la rivoluzione industriale.

Il nostro più grande investimento è senza dubbio la città stessa, una città che vive e respira, una città che, per la prima volta nella storia del franchise, è piena di movimento. La città è divisa in sette quartieri diversi” ha proseguito Marc-Alexis Côté “La chiave dell'esperienza è il far sentire ai giocatori questi quartieri l'uno diverso dall'altro.
Ricordiamo che Assassin's Creed: Syndicate sarà disponibile dal 23 ottobre per PlayStation 4 e Xbox One mentre la data per la versione PC non è ancora stata annunciata.