Con Assassin's Creed Syndicate, Ubisoft vuole conquistare anche i Paesi Arabi

Con il suo nuovo Assassin's Creed Syndicate, sembra proprio che Ubisoft sia intenzionata a conquistare anche i videogiocatori del Medio Oriente e, più genericamente, dei Paesi di lingua araba. Per la prima volta nella storia della saga, infatti, il gioco sarà disponibile anche in arabo, con tanto di doppiaggio dedicato.



La notizia segue l'apertura dello studio della compagnia francese ad Abu Dhabi nel 2013, che era stato sicuramente concepito nella prospettiva di conquistare il mercato mediorientale, ed è stata diramata tramite la pagina Facebook in arabo della compagnia – dove è stata pubblicata l'immagine qui sopra.

Il testo in arabo indica che "Assassin's Creed Syndicate supporta pienamente l'arabo con sottotitoli, menù e dialoghi doppiati." Si tratta di un caso rarissimo, che ha un recente precedente illustre, quando Square Enix assunse una nota attrice libanese per doppiare la giovane Lara nel reboot di Tomb Raider del 2013.

Il precedente Assassin's Creed Unity, invece, aveva offerto al pubblico mediorientale esclusivamente sottotitoli per i dialoghi in-game.
Data di uscita: 23 ottobre 2015 (PS4, XONE) - 19 novembre 2015 (PC)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.