Una ex-dipendente Bethesda aveva già svelato Fallout 4 l'anno scorso?

Fallout 4 è stato finalmente annunciato ma prima della giornata di ieri si sono succeduti nel corso dei mesi e degli anni diversi rumors riguardanti il possibile approdo del gioco. Ben 11 mesi fa, l'utente Reddit SandraReed, dopo essere stata licenziata da Bethesda, aveva pubblicato un lungo post in segno di vendetta sostenendo di aver giocato a Fallout 4.
In quel messaggio, l'utente ha menzionato come il gioco sarebbe stato ambientato nel 2287, dieci anni dopo Fallout 3, nella città di Boston e nei suoi dintorni. L'annuncio di Fallout 4, stando a quanto scritto da SandraReed, era già previsto per il mese di giugno del 2015 mentre il mese di luglio 2015 dovrebbe essere l'appuntamento per il primo gameplay trailer.

L'utente ha sostenuto inoltre come il gioco all'epoca fosse in via di sviluppo per PC, PlayStation 4 e Xbox One con anche le versioni PS3 e Xbox 360. Non è da escludere che dato il successo delle console di ultima generazione queste edizioni siano state cancellate da Bethesda.
L'ex dipendente di Bethesda ha scritto inoltre come sarà possibile creare il proprio personaggio, esclusivamente maschile, e come Fallout 4 sarà grande tre volte Skyrim con un mondo più realistico e interattivo, dove i giocatori saranno in grado di trovare nuove cose anche dopo anni.

Dopo aver pubblicato questo post, l'utente SandraReed è stata additata come troll e bugiarda e il suo profilo è stato successivamente chiuso.
Data di uscita: 10 novembre 2015
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.