Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Il boss di Remedy lascia dopo 15 anni

Il boss di Remedy lascia dopo 15 anni

Remedy

PC, PS3, PS4, X360, XONE

Fondata nel 1995

A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 03/06/2015
Dopo l'addio di Oskari Häkkinen, anche Matias Myllyrinne ha annunciato di aver lasciato Remedy Entertainment per unirsi a Wargaming. Myllyrinne ha collaborato con lo studio per quindici anni stando a capo di progetti quali Max Payne, Alan Wake e Quantum Break.
Egli ha spiegato come sia giunto il momento di andare avanti e dedicarsi a una nuova avventura. “I titoli tripla A sono sempre stati divertenti per me, ma mi chiedo: 'Quando è stata l'ultima volta che ho fatto qualcosa per la prima volta?'. Mi piace Helsinki e sarà sempre casa mia” ha dichiarato Myllyrinne “Ma è necessario un cambiamento. Ho vissuto in tutto il mondo come un bambino e questo è stato il luogo in cui sono stato più a lungo. Cipro, quartier generale di Wargaming, sembra essere un luogo caldo e accogliente.

Egli ha voluto assicurare come il suo addio non influenzerà in alcun modo lo sviluppo di Quantum Break e non ha inciso sul rinvio del gioco, ora atteso su Xbox One per il prossimo anno. “Abbiamo spostato il progetto al 2016 per evitare di correre con alcuni rilasci previsti per le vacanze di Natale all'interno del portfolio Microsoft.” ha concluso Myllyrinne.