Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Star Wars: Battlefront: Ecco perché DICE ha scelto la strada del reboot

Star Wars: Battlefront: Ecco perché DICE ha scelto la strada del reboot

Star Wars: Battlefront

PC, PS4, XONE

Sparatutto

EA

19 novembre 2015

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 19/05/2015
Il design director Niklas Fegraeus ha recentemente parlato del nuovo Star Wars Battlefront soffermandosi in particolare sulle motivazioni e sulla passione del team di sviluppo:

"Abbiamo optato per un reboot della serie di Star Wars Battlefront, piuttosto che realizzare un seguito vero e proprio, per una ragione molto semplice: volevamo rendere omaggio a questo amatissimo franchise e al contempo proiettarlo nel futuro con l'inconfondibile firma di DICE. Per questo ci siamo ispirati agli elementi cardine dei giochi precedenti, come la possibilità di alternare la visuale in prima e terza persona o quella di impersonare gli eroi, inserendo però nuove funzioni e caratteristiche. Per esempio, le nuove mappe sono state progettate appositamente per le modalità di gioco inedite che abbiamo introdotto. Nel trailer di presentazione c'era un breve assaggio della modalità Squadriglia di caccia, che prevede epiche battaglie aeree in canyon giganteschi ai comandi di caccia stellari. Se non siete in vena di affrontare guerre campali, in modalità Missioni potete affrontare battaglie contro armate di avversari controllati dall'IA o mettere alla prova le vostre abilità di pilotaggio. Tutte le missioni sono disponibili sia in singolo sia in cooperativa, l'ideale per entrare subito nel vivo dell'azione quando si è in compagnia di un amico."