Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Nintendo spiega come è nato l'accordo con Universal Parks & Resorts

Nintendo spiega come è nato l'accordo con Universal Parks & Resorts

Nintendo (Software House)
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 14/05/2015
La scorsa settimana vi abbiamo riportato la notizia di un accordo tra Nintendo e Universal Parks & Resorts per portare i personaggi più iconici della grande N all'interno dei parchi a tema della società.
Satoru Iwata, presidente di Nintendo, ha spiegato, durante un recente briefing con gli analisti, come sia nato questo accordo con Universal, rivelando come la prima proposta arrivata a Nintendo risalga ad aprile 2014.

Ci siamo incontrati con persone proveniente da NBC Universal che ci hanno proposto anche a noi il business dei parchi a tema. Anche prima di questo, la possibilità di un parco a tema con le IP Nintendo era diventato un grosso argomento di dibattito nella nostra società” ha spiegato Iwata “All'interno di Nintendo la possibilità è stata discussa più volte ma non era stato fatto nulla perché i tempi non erano ancora maturi.
Iwata ha spiegato come Universal abbia fornito una proposta molto dettagliata anche se non sono stati forniti dettagli per quanto riguarda giostre o attrazioni.