Riccitiello: serve innovazione, giochiamo la stessa cosa dal 1997

L'ex CEO di Electronic Arts, John Riccitiello – attualmente CEO di Unity – si è espresso in merito all'attuale mercato dei videogiochi, e in particolare a quello dei titoli per console, che a suo dire mancano pesantemente di innovazione quando si tratta di struttura e meccaniche.



"Le console hanno disperatamente bisogno di una reinvenzione, quando si parla di alcune delle meccaniche di gioco. Stiamo giocando lo stesso gioco, letteralmente, dal 1997, dall'avvento del gaming in 3D" ha dichiarato Riccitiello, senza troppi giri di parole. "Tantissime meccaniche sono rimaste le stesse. C'è qualche novità – i ragazzi di Titanfall hanno fatto un buon lavoro. Non penso che le meccaniche di gioco di BioShock Infinite siano così innovative – ma, Dio, quello è un mondo meraviglioso. Volevo vivere lì. Ma non c'è abbastanza innovazione."

Secondo Riccitiello, anche il mercato dei titoli mobile vive un problema simile, con nuovi titoli che vengono letteralmente eretti sulle fondamenta di quelli precedenti, rimanendogli di fatto fedelissimi. A suo dire, con questa meccanica che si preoccupa solo di affinare sempre più la stessa idea di fondo, il mercato dei giochi mobile "ha a malapena scalfito la superficie delle opportunità."

Siete d'accordo con la visione del CEO di Unity? Pensate che i videogiochi su console e su mobile si stiano dimenticando di introdurre meccaniche innovative?
Tags: | Videogames
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.