Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Project CARS è disponibile da oggi

Project CARS è disponibile da oggi

Project CARS

PC, PS4, XONE

Simulazione guida

7 maggio 2015

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 07/05/2015
Lo sviluppatore Slightly Mad Studios è felice di annunciare l’uscita di Project CARS per PlayStation 4, Xbox One e PC tramite Steam. L'obiettivo del titolo è offrire l’esperienza di guida definitiva, grazie a una vasta gamma di auto, circuiti e caratteristiche, che saprà soddisfare sia i piloti della domenica che i veri professionisti del volante. Il titolo è stato finanziato da una community di appassionati, che è stata coinvolta fin dalle prime fasi dello sviluppo, e permette di gareggiare in un’ampia varietà di circuiti con condizioni meteorologiche dinamiche, soste ai box e una grafica di alta qualità a 60 fotogrammi al secondo, con un massimo di 45 piloti contemporaneamente sullo schermo.



Ecco come Ian Bell, responsabile dello studio di Slightly Mad Studios, ha presentato il gioco:

"Quattro anni fa abbiamo pensato a un gioco di corse abbastanza audace da sfidare i due principali colossi di questo genere. Con il supporto della community, coinvolta direttamente fin dal primo giorno dello sviluppo, abbiamo lavorato senza sosta per creare un titolo che non solo avesse le migliori caratteristiche del genere ma che riuscisse anche a rinnovarlo, andando oltre la tradizione e scoprendo nuovi orizzonti, sia tecnicamente che graficamente. E ora, dopo aver combinato la nostra esperienza, le richieste e i desideri della community e le informazioni ricavate da veri piloti, siamo onorati dell’ottima accoglienza ricevuta dal gioco, confermata anche dalle recensioni prevalentemente positive e dall’entusiasmo dell’intera community di appassionati di corse in generale. È stata una lunga avventura ma alla fine il titolo è arrivato ai giocatori e non vediamo l’ora di scoprire le loro carriere e le loro storie, che potranno condividere sui social network, oltre ovviamente alle loro sfide online. Grazie a tutti."