Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Le DirectX 12 aiuteranno le applicazioni per la realtà virtuale

Le DirectX 12 aiuteranno le applicazioni per la realtà virtuale

DirectX
A cura di Antonello “AWesker” Buzzi del 19/04/2015
Patrick O' Luanaigh, CEO di nDreams, in una recente intervista a GamingBolt ha dichiarato che l'introduzione delle DirectX 12 avrà effetti estremamente positivi sulle applicazioni pensate per la realtà virtuale. Infatti, i miglioramenti sostanziali alle performance permetteranno di offrire risoluzioni superiori, una maggiore qualità complessiva e, soprattutto, un frame rate più elevato, fondamentale per i prodotti pensati per i visori VR. Il lavoro che AMD sta facendo con Liquid VR è davvero impressionante, perché i loro SDK ed hardware permettono di offrire un'esperienza con una latenza molto bassa. Anche la Titan X di NVidia è superlativa e sarà capace di sfruttare appieno le potenzialità permesse dalle nuove librerie di Microsoft.

Al momento, NDream è al lavoro su Gunner, titolo pensato per essere giocato con visori VR, che propone combattimenti all'interno di uno scenario spaziale.