No Man's Sky, Murray e Zelda Williams parlano dei nomi dei pianeti

Dopo un periodo di inattività dai canali social, Sean Murray, creatore dell'atteso No Man's Sky, si è dedicato nuovamente a Twitter per uno scambio di battute con Zelda Williams, figlia del purtroppo scomparso Robin Williams. La ragazza, vuoi per il nomen omen, vuoi anche per le influenze di suo padre, è una grande appassionata di videogiochi, e non ha potuto fare a meno di manifestare a Murray il suo entusiasmo e interessamento per il progetto.



"Siete l'unico modo in cui potrò mai scoprire e dare il nome ad un pianeta. Penso che lo chiamerò Bob" è stata la battuta della Williams, seguente un altro tweet, in cui si era detta estremamente interessata al gioco. La risposta di Murray non si è fatta ovviamente attendere, e scimmiotta una frase che chiunque abbia provato ad iscriversi a un qualsiasi portale, almeno una volta nella vita, conosce bene: "questo nome è già occupato. Vuoi "Bob23", "B_o_b_123", "sk8boyBOB1992" o "Terra"?".
Trovate qui sotto i tweet in lingua originale.


Data di uscita: 10 agosto 2016 (PS4) - 12 agosto 2016 (PC)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.