Bandai Namco permette agli sviluppatori indie di usare alcune sue IP

Bandai Namco ha annunciato che gli sviluppatori indipendenti giapponesi potranno usare diciassette IP del publisher per la creazione dei propri prodotti.
L'iniziativa fa parte di un nuovo "progetto open" che inizierà a fine aprile.
Il catalogo comprende:
- Pac-Man
- Galaxian
- Xevious
- Mappy
- Galaga
- DigDug
- The Tower of Druaga
- Battle City
- Star Luster
- Tower of Babel
- Adventure of Valkyrie
- Sky Kid
- Dragon Buster
- Shadow Land
- Genpei Toma Den
- Wonder Momo
- Wagan Land



Il progetto permetterà ai creatori di sviluppare applicazioni per smartphone, browser games e social. La società svelerà i dettagli sulle piattaforme permesse ed il modello di business relativo ai compensi nel prossimo futuro.
Data di uscita: Fondata il 29 Settembre 2005
Tags: | Bandai Namco
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.