Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Diminuiscono del 73% gli introiti di Angry Birds

Diminuiscono del 73% gli introiti di Angry Birds

Rovio
A cura di Antonello “AWesker” Buzzi del 19/03/2015
Nel corso di un recente incontro con gli azionisti, Rovio ha comunicato che gli incassi derivanti dal franchise Angry Birds hanno visto una diminuzione del 73% rispetto all'anno fiscale precedente.
I motivi che hanno portato a questo crollo non sono da ricercare nella popolarità dei giochi della serie, che continuano a registrare un ottimo successo con 600 milioni di download e 110.7 milioni di euro di incasso, ma al merchandising, quali magliette, pupazzi e gadget di vario genere, che ha visto un declino di anno in anno, passando dai 76.8 milioni incassati nel 2012 ai "soli" 10 milioni del 2014.