Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Secondo Iwata Nintendo potrebbe imparare da Minecraft

Secondo Iwata Nintendo potrebbe imparare da Minecraft

Nintendo (Software House)
A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 24/02/2015
Satoru Iwata ha partecipato, durante la recente riunione degli investitori di Nintendo, a una sessione di Q&A rispondendo ad alcune domande inerenti il mondo della grande N. Egli, parlando delle strategie di marketing dell'azienda, ha sottolineato come i giochi Nintendo abbiano ricevuto un alto plauso dalla critica ma che questo non porta necessariamente a delle alte vendite. Iwata ha spiegato che secondo lui gli sviluppatori non dovrebbero preoccuparsi del reparto marketing ma concentrarsi esclusivamente sul migliorare il più possibile i propri giochi.

L'obiettivo di Nintendo è creare titoli che possano essere comunicati ai consumatori a colpo d'occhio e con facilità, che possano essere spiegati in un modo semplice da comprendere e che permettano facilmente di invitare altre persone a giocare. In questo senso Iwata ha menzionato Minecraft, dal momento che molte persone nel mondo lo stanno utilizzando e continua a coinvolgere gli utenti con le loro continue creazioni.
Egli ha concluso citando anche Monster Hunter 4 Ultimate e spiegando come parte del suo successo sia dovuto all'utilizzo del multiplayer wireless in locale.