Ready at Dawn vorrebbe vedere più scuole legate al mondo videoludico

In una recente intervista concessa a VentureBeat, Ru Weerasuriya, direttore creativo e amministratore delegato di Ready at Dawn, lo studio sviluppatore di The Order: 1886, ha espresso preoccupazione per il fatto che le scuole non preparino in modo accurato gli studenti per un futuro lavoro nell'industria videoludica.
Alcune scuole stanno facendo bene ma la realtà dell'educazione in questo momento, nel lato del gaming, mi sembra debole, molto debole. Vedo che un sacco di ragazzi escono dalle scuole e non sono pronti per il lavoro. Mancano le basi dell'arte tradizionale, che è necessaria in tante discipline” ha spiegato Weerasuriya “In questo momento molte scuole dicono 'dovresti specializzarti'. Così questi ragazzi si specializzano ma non viene permesso loro di avere la libertà di fare ciò che vogliono. Non hanno gli strumenti per utilizzare questa libertà. C'è uno scollamento tra l'educazione per il gaming e ciò di cui abbiamo bisogno dai laureati.

Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.