Profondo rosso per i videogiochi in Giappone: numeri ai minimi dal 1990

Famitsu ha pubblicato sul suo più recente numero un approfondito studio dedicato al mercato delle console in Giappone, svelando che hardware e software stano subendo una vistosa flessione negativa nel Paese del Sol Levante. Nonostante il lancio di Xbox One e PlayStation 4, assolutamente recente, risulta infatti che in tutto il 2014 il mercato delle console abbia smosso 369 miliardi di Yen (2,54 miliardi di € circa).



Il dato fa notizia se viene posto vicino ai numeri degli anni precedenti: nel 2007, ad esempio, si parla di 688 miliardi di Yen, nel 2012 di 449 miliardi e nel 2013 di 409.
Si tratta, insomma, di una flessione che è andata concretizzandosi nel corso degli ultimi anni, e che ha portato il mercato giapponese ai numeri più bassi dal 1990.

Entrando nello specifico, Nintendo 3DS è stata la console più venduta, con 3,1 milioni nel 2014. A seguire, troviamo PlayStation Vita, con 1,1 milioni, PlayStation 4 con 925.000 unità e Wii U con 604.000 unità. Xbox One, infine, chiude la chart con 45.900 console vendute, dal lancio del 4 settembre a fine anno.

Potete vedere in calce l'immagine full-size riportante il confronto tra il 2014 e gli anni precedenti.
Tags: | Azione | Console
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.